Nike: ecco cosa pensano le donne che fanno sport [VIDEO]

Nike vuole leggere nel pensiero delle donne: ci sarà riuscita?

nike donna

Pochi giorni fa Nike ha pubblicato su YouTube “Better For It – Inner Thoughts“, video istituzionale che lancia ufficialmente la campagna globale #betterforit. Una campagna tutta al femminile, in cui le donne sono protagoniste e destinatarie, e a cui Nike “dà voce” raccontando quelli che sono plausibilmente i timori e indugi di tutte noi nell’approcciarci ad un qualunque sport.

Nike con la campagna #betterforit sembra aver deciso di rivolgersi in maniera massiva e strutturata alle donne, mettendo in campo una comunicazione che non risponda solo ai bisogni estetici, più attenti all’universo del fashion, ma anche a valori più profondi e umani.

E tutto questo attraverso uno spot che pare abbandonare i toni eroici che hanno in gran parte contribuito a costruire la brand equity di Nike: in “Inner Thoughts” lo schema eroe-che-conquista-l’oggetto-magico si trasforma in qualcosa di più personale, vissuto, a tratti comico e assolutamente autoironico.

LEGGI ANCHE: This Girl Can: l’empowerment femminile passa anche dallo sport [VIDEO]

L’approccio psicologico ma dai toni soft fa la differenza in questo spot: tutte le protagoniste, da chi prova lo yoga per la prima volta a chi si confronta con una mezza maratona, vengono raccontate attraverso i loro pensieri: e così la prima si trova a pensare che le sue compagne di corso, apparentemente così comprensive come vuole la filosofia dietro all’antica pratica orientale, siano in realtà persone di cui non fidarsi; mentre la runner pensa come giustificare il suo abbandono della gara agli altri ancor prima che a sé stessa.

nike spot

nike advertising

nike commercial

nike sport donne

I commenti al video sono nella stragrande maggioranza dei casi positivi: a giudicare da questi, sembra proprio che Nike abbia colto nel segno con questa rappresentazione del modo in cui le donne vivono lo sport e il fitness. Non a caso a dirigere è Matthew Frost, videomaker che dei dialoghi (e spesso monologhi interiori) ironici e sarcastici ha fatto la sua firma (ricordate gli spot di Viva Vena con Lizzie Caplan, il corto Aspirational con Kirsten Dunst o il corto per Vogue con Kate Winslet?).

Cosa ne pensate di questo spot? Vi piace questo approccio di Nike verso il pubblico femminile?