YouTube: in arrivo una versione a pagamento senza pubblicità

Siete disposti a pagare per utilizzare YouTube?

youtube a pagamento

YouTube ha annunciato ai suoi Partner una indiscrezione che sul web correva da qualche mese: a breve verrà lanciata una versione ad-free e premium del servizio video di proprietà di Google.

Questa scelta amplia i margini di monetizzazione di YouTube che, oltre al tradizionale sistema di advertising a pagamento, offrirà quindi agli utenti la possibilità di pagare un abbonamento mensile per poter fruire dei servizi della piattaforma senza essere interrotti da contenuti promozionali.

Anche nel caso del nuovo modello di abbonamento, sempre a quanto risulta dalla comunicazione inviata da Mountain View ai Partner, YouTube pagherà ai Creator il 55% dei ricavati. Nel caso in cui un contenuto preveda una doppia monetizzazione (advertising tradizionale + abbonamento) verrà riconosciuto il pagamento più alto tra i due.

LEGGI ANCHE: YouTube: i video che vedremo nel 2015

Non sono state invece ancora rilasciate informazioni relative alla data di rilascio del nuovo servizio né al prezzo di quest’ultimo.

Sebbene non sia scontato che un utente decida di pagare per un servizio che ha fatto dell’accessibilità e la facile reperibilità dei contenuti il suo punto forte, il servizio in abbonamento di YouTube va verso una ben precisa e logica direzione: da una parte l’adeguamento del servizio a YouTube Music Key, servizio premium per lo streaming musicale, dall’altra una mossa commerciale per contrastare il successo di piattaforme di online video come Netflix, Hulu e la più recente Vessel.

Su TechCrunch potete leggere l’intero contenuto della comunicazione ufficiale di YouTube inviata ai Partner.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?