Ti senti bella o nella media? Te lo chiede Dove [VIDEO]

Dove mette da parte il suo consueto registro ultra emozionale e coinvolge direttamente le spettatrici con una campagna di content strutturata

dove choose beautiful

Dove è tornato e lo ha fatto in grande, con un’iniziativa internazionale dalla quale è nato un video che vale già più di 3 milioni di visualizzazioni raccolti in soli in soli 3 giorni dalla pubblicazione. “Choose Beautiful | Women all over the world make a choice” è un titolo dall’ambizione documentaristica che fa da copertina ad una delle campagne Dove che già sembra essere tra le più riuscite.

Choose Beautiful è forse meno emozionante e toccante di precedenti advertisement del brand di proprietà di Unilever, ma la sua forza deriva dalla capacità di proporre una situazione empirica e pratica nella quale tutte le spettatrici possono facilmente calarsi e immaginarsi: una scelta tra bellezza e normalità, tra autostima e mantenimento di un basso profilo, tra sentirsi belle oppure nella media. La “scelta narrativa” a cui sono chiamate le protagoniste consiste quindi nel far loro decidere quale porta di ingresso utilizzare tra quella che porta il nome “Beautiful” e quella chiamata invece “Average“.

LEGGI ANCHE: Notte degli Oscar: Twitter e Dove lanciano SpeakBeautiful

Ambientata in quattro diverse città attorno al mondo (San Francisco, Shanghai, Delhi, Londra e San Paolo), la campagna di Dove stimola più che in altre occasioni la riflessione personale delle spettatrici che vengono portate a calarsi nella situazione e domandarsi quale porta sceglierebbero di attraversare se anche loro vi si trovassero di fronte.

dove campagna per la bellezza autentica

dove real beauty

E non devono nemmeno prendere un aereo e volare verso una di queste città, perché alla fine del video attraverso due annotazioni ogni utente può scegliere tra “Beautiful” e “Average”, per poi atterrare su un blog di Tumblr dal quale è possibile scaricare una interessante guida dal titolo “Mindful Me” e un kit per la meditazione.

dove video

Dove fa un ulteriore passo in avanti nel consolidamento della sua brand equity e nella costruzione di una credibilità come soggetto influente nel discorso sull’emancipazione femminile dagli stereotipi di genere, costruendo un progetto di content marketing ampio e strutturato e non banale.

Cosa ne pensate di #ChooseBeautiful?