La Battaglia delle idee 2015: vincono ConceptKicker e Breezometer

Food, fashion, stampa 3D e social innovation, tante idee e tanti vincitori

ConceptKicker

La battaglia delle idee a Milano

Il 18 marzo 2015 La Battaglia delle Idee targata Ninja Marketing e Ninja Academy approda per la prima volta a Milano, all’interno di un evento di rilevanza mondiale, il Global Entrepreneurship Congress, invitando 12 startup a pitchare la propria idea in inglese sfidandosi l’un l’altro a ritmo di rap.
Il primo round concede ad ogni startup tre minuti ed un set di slide per fare il proprio pitch e convincere pubblico e giuria riguardo alla propria idea, poi le startup si sfidano l’un l’altra in presentazioni da un minuto e mezzo fino a soli 30 secondi, affrontando le domande della giuria, spiegando il proprio progetto ad una nonna e come Zuckerberg comanda, fanno un elevator pitch in Cinese.

I vincitori dell’edizione 2015 #battlemi

La sfida ad eliminazione diretta ha decretato il successo della canadese ConceptKicker di Denny Hollick, che con il suo pitch, ma soprattutto con il suo eccezionale rap e sense of humor, ha conquistato tutta l’audience. Si tratta di un eCommerce che trasforma l’arte 2D in stampe 3D. L’israeliana BreezoMeter, l’app che rende visibile la qualità dell’aria intorno a noi, viene scelta dalla giuria di esperti.

LEGGI ANCHE: E le 12 startup finaliste che parteciperanno alla BattleMI sono…

La giuria tecnica della Battaglia delle idee 2015 è composta da Henrik Scheel, founder e CEO di startup Experience; Paolo Gesess, co-Founder e Managing Partner di United Ventures; Anna Testa, responsabile del TIM #WCAP di Milano; Bernardo Mattarella, Direttore dell’Area Incentivi e Innovazione di Invitalia; Mariano Pireddu, founder e CEO di Quag; Lisa Di Sevo, associate in Dpixel; Roberto Magnifico, board member di LVentures e Layla Pavone, partner in Digital Magics

Ai partecipanti sono stati assegnati anche dei premi tematici mentre Breezometer porta a casa altri due premi: “Social Innovation”, consegnato dal founder di Ninja Marketing e Ninja Academy Mirko Pallera, ed il “Funky Prize” consegnato dalla madre e dalla figlia di Marco Zamperini.

Il premio “Green” è stato assegnato invece da Argoserv a PVFamily mentre LoveB ha ricevuto sia il premio “Founder Donna” consegnato da Adele Savarese e Federica Bulega di Ninja Academy che il premio “Ecommerce” da Prestashop. Il premio “Creativity” infine è stato assegnato da Combocut a Breading, quello “Made In Italy” a Quomi da Invitalia.

Durante la premiazione sono state consegnate alle idee vincitrici i premi offerti dai partner tecnici MailUp, OVH, Microsoft Italia, Argoserv, Ninja Academy, Viralbeat, Prestashop, Talent Garden, Direzione Ostinata, I’M IN, Elatos e Red Bull: prodotti, servizi e consulenze utili a far decollare la propria idea di startup.

Il successo dell’edizione milanese

La Battaglia delle idee 2015 powered by Quag si è confermato un evento unico in cui musica, business ed intrattenimento si fondono in uno spettacolo straordinario.

L’energia della musica e dei presentatori Kris Grove e Esa e la voglia di fare dei giovani imprenditori, hanno reso la BattleMI un successo internazionale, che sorprende grazie al format particolare che ha visto le 12 startup finaliste sfidarsi in diversi match, con diverse modalità di pitch.
Uno spettacolo divertente per il pubblico e molto formativo per le startup partecipanti che hanno potuto confrontarsi con un ‘enorme platea e una giuria di esperti.