Content Evolution, il manuale per esplorare la Nuova Era del Marketing Digitale [RECENSIONE]

Scritto dai Ninja Alberto Maestri e Francesco Gavatorta, "Content Marketing" vuole tracciare la rotta del Content Marketing e del Digital Storytelling innovativo

Quelle del Content Marketing e dello Storytelling sono ormai diventate buzzword, parole chiave sempre più citate da blogger, manager e professionisti di marketing. Ma cosa si “nasconde” dietro questi termini, e – soprattutto – quale sarà l’imminente sviluppo futuro delle discipline?

A questi interrogativi risponde “Content Evolution. La Nuova Era del Marketing Digitale”, il nuovo manuale edito da FrancoAngeli Editore e scritto dai Ninja Alberto Maestri e Francesco Gavatorta, con una prefazione di Silvia ZanellaGlobal Social Media and Online Marketing Director in Adecco Group.

Digital Content Marketing e Brand Storytelling sono arrivati a un punto di svolta. In un contesto in cui la voce del consumatore ha sempre più influenza, la grande diffusione dei mobile device e la continua richiesta di esperienze di marca memorabili spingono le aziende a progettare nuovi modi per creare valore dalle interazioni con i pubblici di riferimento. Quale sarà, allora, la strada da percorrere?

Con un taglio che integra orientamenti strategici e consigli più pratici (quick wins) e ripercorrendo sia la recente storia del content marketing sia alcune case histories nazionali e internazionali (Coca-Cola, Diageo, Gatorade, Adecco, Red Bull, Mc Laren, ecc.), il manuale di Alberto Maestri e Francesco Gavatorta – che ritroviamo come docenti insieme a Simone Tornabene al corso online in Content Marketing firmato Ninja Academy – ha l’obiettivo di stimolare il lettore su più fronti, fornendo un’impostazione teorica e un toolkit pratico subito riutilizzabile in ambito professionale.

Organizzazione e struttura del libro

Più nello specifico, dopo l’introduzione di Silvia Zanella, nel capitolo iniziale gli autori propongono una prospettiva “evoluzionista” del digital marketing e del marketing dei contenuti, termini non solo citati ma anche (spesso) criticati da alcuni autori nazionali e internazionali.

Il secondo capitolo introduce il lettore nello scenario contemporaneo del Digital Content Marketing, sottolineando pregi e limiti degli attuali progetti di marketing dei contenuti impostati da aziende e organizzazioni di qualsiasi tipo e dimensione.

Partendo da tale presupposto, sono poi passati in rassegna tre principali macro-trend (cambiamenti nei consumatori [Persone], innovazioni dei device [Device] e sviluppo esponenziale del peso dell’economia delle esperienze nelle società contemporanee [Esperienza]) che stanno fortemente modificando e riplasmando lo scenario del marketing attuale.

Essi creano così un “ponte” ideale verso l’ultima parte del libro, che introduce l’innovativo concetto di HyperContents, contenuti sostanzialmente e fortemente “arricchiti” dalla dimensione esperienzale e dall’utilizzo dei mobile device da parte delle persone. In altre parole e come avremo modo di approfondire nei prossimi articoli dedicati al tema, gli HyperContents sono quei contenuti che non hanno una forma pre-definita dal Content Designer, ma che piuttosto… no, no, non vogliamo svelarvelo subito 😉

Leggi anche: Corso in Content Marketing: strategie di contenuto per i canali digital e social

Un libro, quello scritto dai nostri Ninja, dedicato a un pubblico appassionato e interessato ai temi di interesse nonché già in possesso di alcune nozioni di fondo sul social web e le logiche del marketing 2.0. Allora, curiosi di saperne di più su Digital Storytelling e Content Marketing innovativo? #ContentEvolution

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?