Runcible, il non-smartphone presentato al MWC 2015

Nel panorama mobile arriva un device pensato per il relax che non invade la nostra vita

Tante le novità proposte al Mobile World Congress 2015 ma ciò che ha presentato Monohm, start up di San Francisco, è unico nel suo genere. Stiamo parlando di Runcible, uno smartphone rotondo che non sembra di questa epoca, né per la forma né per le intenzioni.

LEGGI ANCHE: MWC 2015: Blackphone 2, lo smartphone pensato per proteggere la tua privacy

Ha l’aspetto di un oggetto non bene identificato, le sue linee ricordano una bussola o un orologio da taschino, oggetti un po’ dimenticati ma di certo, nell’epoca degli wearable, potrebbe essere una soluzione dal gusto raffinato, vintage e contemporaneamente al passo con i tempi!

Ma andiamo a conoscerlo meglio!

Prima regola: relax

Runcible il non smartphone presentato al MWC2015

Il concept alla base di questo smartphone è quello di non disturbare, di non intromettersi nella vita delle persone. Viene pensato come un dispositivo al nostro servizio, e non viceversa. Il telefono in questione non suona, non vibra e non supporta le app pertanto, udite udite, niente notifiche ad interromperci la vita! La volontà è quella di donare ai propri utenti un’esperienza mobile meno invasa da suonerie e trilli vari ma pur sempre digitale.

Il device, con Mozilla Firefox OS, accede a internet e offre diverse opportunità di connettività: Wi fi, LTE, Bluetooth e NFC e dunque è ci concesso navigare sul web, telefonare e consultare le indicazioni per raggiungere un luogo. E se nel tragitto ci viene voglia di fotografare qualcosa, Runcible ha pensato anche a questo e non ha tralasciato di integrare anche una fotocamera, d’altronde scattare foto è una di quelle attività piacevoli alle quali, soprattutto oggi, difficilmente rinunceremmo!

Seconda regola: tutto comunque sotto controllo

Runcible il non smartphone presentato al MWC2015

Fonte @Cnet

Nonostante la volontà di differenziarsi dal resto dei device del panorama mobile e regalare ai suoi utenti un’esperienza del tutto nuova, il Runcible dà comunque la possibilità di verificare l’attività social tramite una watch face che mostra bolle colorate di dimensioni variabili, in base al numero di like, commenti, condivisioni, ecc. Nel caso in cui abbiamo bisogno di indicazioni per raggiungere una destinazione, un’altra watch face mostra invece una bussola con la direzione e la distanza rimanente.

Terza regola: personalizzazione

Runcible il non smartphone presentato al MWC2015
Un oggetto così singolare deve sapersi distinguere fino in fondo e Monohm non poteva che mettere a disposizione una pluralità di alternative nell’aspetto esteriore del dispositivo. Nella scelta della cover posteriore, sarà possibile preferire un materiale piuttosto che un altro tra plastica, stagno, ceramica, legno e rame. Uno smartphone componibile secondo i propri gusti non soltanto esteticamente poiché sarà disponibile sul mercato già in versione modulare offrendo la possibilità di aggiornare i propri componenti hardware anche se a detta dei creatori non si tratta di Project Ara.

Il dispositivo sarà disponibile entro fine anno e sarà uno smartphone di fascia alta.
Sicuramente un device interessante, ma troverà il successo tra i potenziali acquirenti? Ci sarà una risposta favorevole e una diffusa predisposizione all’utilizzo di uno smartphone così diverso dai suoi “coetanei”?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?