"Love has no labels": una bella campagna contro le discriminazioni

Tutte le cose che l'amore non è e non ha, in un video divenuto presto virale

love has no labels

Probabilmente avrete visto questo video passare tra gli aggiornamenti dei vostri feed social più di una volta negli ultimi due giorni. “Love Has No Labels” ha sicuramente centrato nel segno, attirando l’attenzione degli utenti attraverso un non usuale accoppiamento tra la parola love presente nei titoli e l’immagine di due scheletri che si abbracciano riportata dalla miniatura di anteprima del filmato.

Realizzata da Ad Council (un’associazione statunitense che realizza campagne di promozione sociale), “Love has no labels” è una campagna contro le discriminazioni sociali e i pregiudizi che ancora segnano la nostra società, soprattutto quando si parla di amore e relazioni sociali. Per parlarne e contribuire a creare un discorso condiviso sulla necessità di abbattere tali barriere, gli ideatori hanno scelto di spettacolarizzare ciò che accomuna tutti noi: i nostri corpi, i nostri scheletri, le ossa.

LEGGI ANCHE: LikeAGirl: la campagna di Always contro gli stereotipi [VIRAL VIDEO]

Girato il giorno di San Valentino, il video mostra un pubblico incuriosito da un magaschermo piazzato al centro di una piazza affollata, che trasmette immagini di scheletri che si abbracciano, ballano insieme, interagiscono affettuasamente, senza però lasciare intravederechi si nasconda dietro allo schermo stesso. Gli astanti lo scoprono, proprio come noi, solo quando dal retro del telo escono una coppia gay, una multirazziale, una famiglia con due genitori dello stesso sesso, amici di diversa religione, persone con handicap fisici che dietro allo schermo erano perfino impossibili da percepire.

love has no labels campagna

love has no labels video

discriminazioni sociali campagna