4 consigli per organizzare il contest perfetto su Instagram

Quattro semplici ingredienti per un contest dai grandi risultati

Instagram contest

Nonostante Instagram sia uno dei social network col minor numero di funzioni dedicate alle campagne adv, dovete sapere che si tratta comunque di una delle piattaforme più efficienti quando si tratta di diffondere la filosofia e gli ideali di un brand. Le immagini, insieme a pochi altri ingredienti, possono essere uno dei più grandi strumenti di promozione, se sapete come usarle. Uno dei sistemi migliori per aumentare le interazioni nei confronti di un brand – soprattutto agli inizi della propria avventura social – è di organizzare concorsi e giveaway.

Perciò oggi vogliamo darvi 4 semplici consigli per lanciare un contest che aumenti la visibilità e l’engagement del vostro brand.

1 – Scegliete il tipo di contest

La bellezza di Instagram sta nel fatto che non contiene limitazioni quando si tratta di usarlo per scopi promozionali. Perciò potete essere creativi e decidere di lanciare un contest partendo da diverse idee.

Ecco le più semplici:

Like contest

Questo è il tipo di contest più facile da lanciare; basta chiedere agli utenti di mettere Mi Piace alla vostra foto per partecipare. Il beneficio principale di questo concorso è che parteciparvi è così semplice che l’engagement nei confronti del post aumenterà molto facilmente. E c’è anche un altro aspetto da prendere in considerazione: attraverso un alto tasso di apprezzamento la foto avrà maggiore possibilità di finire nella sezione “Scopri” e verrà vista da un maggior numero di utenti.

Invito a commentare

Invitare gli utenti a commentare una vostra foto si basa sullo stesso principio di cui vi abbiamo appena parlato. Se avete bisogno di ricevere un feedback su un vostro prodotto o offerta questo è il tipo di contest che fa per voi. A tutti piace l’idea di poter ricevere qualcosa in cambio di un piccolo contributo.

Contributo fotografico

In questo caso, per partecipare gli utenti devono postare una foto sul loro account personale e usare un hashtag specifico da voi designato (che vi aiuterà a trovare i partecipanti attraverso la ricerca). Per esempio potete chiedere ai vostri fan di postare selfie creativi che includano i vostri prodotti o punti vendita. Il brand statunitense Nasty Gal propone una sfida fotografica ogni settimana; in una di queste è stato proposto alle utenti di scattarsi un selfie con uno sconosciuto e di taggarlo con #StrangerSelfie.

I contest basati su un contributo fotografico non richiedono necessariamente che gli utenti carichino un contenuto personale. Potete anche spingere alla partecipazione chiedendo di ripostare una foto del vostro account; in questo modo potrete controllare il messaggio e la forma del contenuto che desiderate diffondere. Ripostare su Instagram è molto semplice, basta prendere uno screenshot o usare una delle app dedicate (es. Repost per iOS o Android). E ricordate che, anche in questo caso, dovete proporre un hashtag originale per tracciare le entry!

2 – Precisate le regole

Al contrario di altre piattaforme, (“ahem ahem, Facebook, coff coff”)  per Instagram non dovete studiare un manuale  di diritto quando si tratta di promozione. Vi basterà avere chiari due punti:

  • dovete sottolineare che la promozione/concorso non è sponsorizzata, amministrata o associata a Instagram,
  • non dovete usare la funzione di tag delle foto in maniera inadeguata, né invitare gli utenti a farlo.

Con queste poche limitazioni le regole dei vostri contest possono essere ampie e strutturate come più piace a voi. Semplicemente dovete fare attenzione che siano chiare.

Contest che richiedono un link, un commento, un tag o un repost (o una combinazione di questi) sono semplici e diretti. Vi basterà indicare il metodo per partecipare nella didascalia dell’immagine con cui proponete il concorso.

Ci sono però alcuni tipi di concorsi che richiedono più passaggi non altrettanto diretti e la cui partecipazione richiede più attenzione, soprattutto per quanto riguarda termini e condizioni. Per evitare di pubblicare un’immagine con una didascalia lunghissima, potete creare una pagina dedicata alle regole nel vostro sito-web e mettere il link nella descrizione del vostro profilo Instagram. In questo modo, durante tutto l’arco del concorso, vi basterà ricordare agli utenti che possono trovare ogni informazione aprendo il link nella descrizione.

3 – Scegliete un premio invitante

Come per ogni concorso social, lo scopo che volete porvi non è quello di ottenere follower in generale, ma di ottenere quelli giusti, quelli che costituiscono un valore aggiunto per il vostro brand. Il miglior modo per attirare i giusti follower è mettere in palio un premio che sia attinente ai loro interessi, e soprattutto relativo a ciò che offrite voi.

Regalare un iPhone o un iPad può attirare molta attenzione e fare molto rumore, ma quasi sicuramente i partecipanti non rientraranno nel vostro target. Sul lungo termine vi sarà molto più utile attirare utenti che hanno un vero interesse nel vostro brand, perciò offrite qualcosa che abbia direttamente a che fare con il vostro servizio o prodotto.

4 – Diffondete il verbo

Usare i giusti hashtag su Instagram è fondamentale poiché vi permette di tracciare facilmente i partecipanti. Ma è anche importante che voi per primi veniate trovati. A questo fine vi sarà utile completare i vostri post con hashtag come:

  • #instagramcontest
  • #instagramgiveaway
  • #contest
  • #giveaway
  • #concorso

Inoltre, solo perché state organizzando un concorso su Instagram, non significa che non possiate promuoverlo altrove. Anzi, è fondamentale annunciarlo su tutti i canali social sui quali siete attivi. Parlatene su Facebook, su Twitter, e chiedete ai partecipanti di invitare anche i loro amici.

Che ne pensate di questi consigli? Ne avete altri per noi? Fatecelo sapere nei commenti!



VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?