Prynt stampa le tue fotografie direttamente dallo smartphone

Amanti delle foto formato Polaroid, è arrivata la custodia che stampa fotografie direttamente dal vostro smartphone

Stampare le vostre fotografie direttamente da una custodia per smartphone? Prynt!

Spiegarvi di cosa si tratta è molto semplice. Prendi una custodia, inseriscici il tuo smartphone – dispositivo iPhone o Android –  scatta una fotografia (o utilizza quelle in archivio o sui tuoi social networks) e in 30 secondi te la troverai stampata tra le mani, come solo fino ad ora una meravigliosa Polaroid riesce a fare.

LEGGI ANCHE: I migliori smartphone presentati al CES 2015

Internet? Bluetooth? No, non è richiesto niente di tutto questo, basta solo un istante e avrai qualcosa che è more than an instant come recita lo slogan.

Ma scendiamo più in dettaglio e cerchiamo di capire come è nato e come funziona questo particolare dispositivo da utilizzare in aggiunta al nostro smartphone.

L’idea nasce a gennaio 2014; a maggio viene creato il primo prototipo alpha, e a giugno è la prima start up francese selezionata da Haxlr8r, un acceleratore di hardware con sede a Shenzhen in Cina.

Dopo aver partecipato anche al CES 2015 a Las Vegas, Prynt a gennaio 2015 è pronta per approdare su Kickstarter, ed a soli 33 giorni dallo scadere del termine, ha già riscosso il quadruplo della cifra richiesta per i costi di produzione (50.000$). I prossimi steps nella tabella lavorativa temporale, prevederanno la lavorazione al dispositivo a marzo, due mesi di test di prova a maggio e a giugno, per arrivare finalmente ad ottobre, periodo in cui sarà pronta la spedizione del case.

Funzionale

Prynt è stata progettata con una particolare attenzione nella creazione di una parte modulare, in modo da essere compatibile con diversi tipi di telefoni iOS e Android tra cui iPhone5/5S, iPhone 5C iPhone6, Galaxi S4 e Galaxi S5, senza necessariamente dover sostituire tutto il case, ma solo la parte adattabile al telefono.

Specifiche tecniche

Prynt ha la capacità di scattare 10 fotografie per ogni foglio di carta stampabile inserito all’interno. Con una carica di batteria si possono scattare fino a 20 foto e la durata per effettuare un ciclo completo di ricarica è di 90 minuti. Supporta una connessione di tipo iPhone e Android e il tempo di stampa è stimato intorno ai 30 secondi.

Ispirazioni & much  more

Il dispositivo ricorda chiaramente l’intramontabile Polaroid. Infatti, gli ideatori stessi vi si sono ispirati durante la definizione del concept progettuale. Il tutto prontamente adattato ai giorni nostri, permettendo così di costruire un oggetto perfettamente in linea con gli usi svolti dai nostri inseparabili compagni di vita smartphone.

Ma non è tutto, perché il dispositivo Prynt viene pensato ancor più in grande, correlandolo di una app che permette di visualizzare un video degli attimi precedenti allo scatto della fotografia, solo inquadrando la fotografia stessa con il dispositivo.

Ed è subito realtà aumentata, le fotografie si animano sullo schermo del tuo smartphone, dando vita a vere e proprie storie, celando piccoli segreti ed ogni tipo di sorpresa. L’app di Prynt è in fase di sviluppo e verrà rilasciata quest’estate.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=yri__2Rkqtk’]

Nel frattempo non possiamo far altro che aspettare e mettere da parte 99$ per avere un case blu, rosa o bianco direttamente a casa. A noi sembra un’ottima idea, che bilancia perfettamente i nostri momenti social rendendogli merito e lunga vita su di un supporto cartaceo dal sapore vintage e intramontabile che solo la Polaroid sapeva dare. Voi che ne pensate? La comprereste?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Giulia Spagni

Fiorentina, classe 1987, trapiantata a Londra e poi a Milano. Una tesi di laurea sull’identità comunicativa dell’immagine, la catapulta nel magico mondo della pubblicità. ... continua

Condividi questo articolo


Segui Barikajul su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it