Vuoi essere come Google? 5 attività low cost per migliorare la cultura aziendale

Una rassegna di cinque attività low cost per rendere la nostra azienda un po' come Google

Federico Gambina

Web Editor & Social Media Specialist

Sarà capitato ad ognuno di noi di leggere delle grandi cose che Google è riuscita a fare negli anni per i propri dipendenti, molti degli imprenditori italiani o dei giovani startupper si sono chiesti come sia possibile ottenere una tale devozione da parte dei propri dipendenti non possedendo, spesso, i fondi per poterlo fare. Google è diventato il paradiso dei lavoratori, ha costruito una cultura aziendale invidiabile perché ha potuto permetterselo.

Di seguito, cinque modi economici per provare a replicarne il successo.

1. Ideare divertenti sfide tra dipendenti sul posto di lavoro

Google, tra le tante cose, è nota per riuscire a motivare i propri dipendenti con giochi e attività in ufficio, in modo da rendere il lavoro sempre più divertente. Nonostante l’aspetto ludico non sia nella cultura aziendale italiana, è una via molto semplice per offrire momenti di svago e permettere ai colleghi di fraternizzare fra loro, per esempio con tornei di ping pong. Questo genere di attività, con costi minimi o addirittura nulli, permette di alleggerire la tensione lavorativa in ufficio.

 

 

2. Tenersi in forma

Più della metà dei lavoratori si sente o è in sovrappeso. La colpa è da attribuire alle molte ore di lavoro, ad uno stile di vita sedentario e ad una alimentazione poco sana. Google, mostrandosi sensibile al problema, si è mossa da tempo costruendo delle vere e proprie palestre nelle quali i dipendenti possono allenarsi senza pagare nulla. Una piccola azienda difficilmente può permettersi di costruirne una in sede ma le alternative ci sono. Bisogna partire da una costante: le sfide tra i dipendenti. Si possono ideare ad esempio sfide di push up o di squat tra dipendenti per incentivarli al movimento. Il costo è nullo e il divertimento assicurato.

LEGGI ANCHE: Secondo i dipendenti, Google è il miglior luogo dove lavorare nel 2015

3. Festeggiare occasioni speciali in modo unico

Google ha recentemente regalato  una settimana di riposo ad un dipendente per il suo compleanno, ricevendo i ringraziamenti di tutta la famiglia. Anche le aziende più piccole, che non possono permettersi di rinunciare ad una risorsa per più di due giorni, possono comunque fare diverse cose per festeggiare le occasioni speciali. Possono chiedere al diretto interessato quale sia il suo piatto preferito e, una volta in mensa, farglielo trovare sul tavolo con un augurio da parte dell’azienda. Piccole attenzioni che non comportano grandi costi per l’azienda, ma si traducono in benefici per i dipendenti.

 

 

4. Sviluppare la cultura aziendale: rendere uniche le pause dal lavoro

Il successo di Google ha dimostrato come sia importante la variabile divertimento. L’azienda dispone di scivolo e sale gioco che i dipendenti possono utilizzare quando fanno una pausa dal lavoro. Questi passatempo hanno un grande effetto sui dipendenti e sulla cultura aziendale, possono essere creati in modo poco costoso, con un po’ di creatività e attenzione, per evitare di perdere troppo tempo e produttività.

5. Fuori dall’ufficio! (Occasionalmente)

I dipendenti di Google vengono spesso invitati dall’azienda a fare gite ed escursioni. Molte aziende non possono permettersi attività di questo genere, ma lavorare occasionalmente fuori dall’azienda non ha alcun costo ed è molto utile poiché rende i dipendenti più motivati. Se a questo si aggiunge un pranzo estivo all’aperto o una visita guidata ad un museo di interesse particolare per l’azienda, il risultato può essere del tutto simile a quello ottenuto da Google.

Basta poco. Ad esempio, una piccola pausa dal lavoro rende i dipendenti molto più motivati e produttivi.