I ninja propositi social per il 2015

Tempo di buoni propositi: ecco cosa vi consigliano i ninja per il 2015!

propositi social 2015

Sopravvissuti ai festeggiamenti delle ultime settimane, è tempo di andare in palestra, mettersi a dieta e dedicare più tempo a se stessi.
Insomma è tempo di buoni propositi. E che decidiate di rispettarli per tutto l’anno, o solamente per il mese di gennaio per poi arrendervi, vi consigliamo una lista di buoni propositi social per cominciare il 2015 da veri ninja!

Siate originali

propositi social 2015

Lasciatevi il passato alle spalle: diminuite i selfie, abbandonate la moltitudine di hashtag (questo significa niente più #nopainnogain per le prime foto in palestra), riducete le foto ai vostri piatti di cibo.
Sono state cose molto belle, che ci hanno divertito per tutto il 2014 (i selfie in realtà già dal 2013, con la consacrazione a parola dell’anno), ma che è ora di rinnovare, almeno parzialmente.
Lasciate spazio all’originalità, seguite i trend, cercate nuove mode. Un ninja sa quando è ora di andare avanti, cercando altre battaglie da combattere.

Siate pazienti

propositi social 2015

Essere pazienti è una delle doti principali di ogni Ninja che si rispetti.
Per il 2015 un buon proposito sui social, sia che si usino per lavoro che per divertimento, è essere meno impulsivi.
Se è vero che alcuni post e alcuni commenti metterebbero a dura prova anche il Dalai Lama, e che rientrare in ufficio risveglia la tentazione di scrivere stati cattivelli su colleghi e capi, nel 2015 tentate di essere persone migliori, o quantomeno più riflessive.
Contate fino a 10 e decidete se volete veramente che ogni pensiero che vi passa per la testa meriti di essere reso pubblico.
Ricordate che nel 2014 alcuni sono stati puniti per aver postato contenuti inadeguati, non vorrete ripetere i loro errori!

Siate prudenti

propositi social 2015

Il 2014 è stato ricco di fughe di notizie: da Heartbleed fino allo scandalo delle foto delle star, la sicurezza delle password è stato un tema decisamente discusso.
Per quest’anno giocate d’anticipo, ed evitate le teorie del complotto: imponetevi delle password più sicure anche se meno facili da ricordare, e cambiatele periodicamente.
Il 2015 sarà probabilmente l’anno della diffusione ufficiale dell’e-commerce su social e su piattaforme peer-to-peer, e questo richiede un livello di sicurezza più alto.
Ricordatevi che i ninja nascono come spie: sanno cosa mantenere segreto. Voi dovete fare lo stesso.

Siate creativi

propositi social 2015

Un nuovo look non basterà per avere successo nel 2015. Essere creativi dovrà essere la linea guida di ogni social media manager.
Nel 2015 il content marketing sarà sempre più importante (già negli ultimi mesi del 2014 le aziende B2B con un blog, ad esempio, hanno generato mensilmente il 67% dei contatti in più).
Inoltre andranno valorizzati fortemente i contenuti “one to one”, in cui sarà importante consegnare il giusto messaggio al giusto consumatore, nel posto giusto e nei tempi corretti.

Siate essenziali

propositi social 2015

Un vero Ninja viaggia leggero: fate lo stesso.
L’anno nuovo è un’ottima occasione per fare pulizia di tutto il superfluo e di valorizzare la qualità: pochi amici ma buoni dev’essere l’imperativo.
Quindi eliminate follower di poco valore da Twitter e rimuovete da Facebook gli “amici” che rimangono solo per far numero (se non vi sentite ancora così coraggiosi potrete sempre optare per alternative più soft).
Inoltre valorizzate i contenuti che appaiono sulle vostre bacheche: liste di interessi e profili giusti da seguire vi daranno tutta l’ispirazione che cercate per l’anno nuovo.

LEGGI ANCHE: 5 alternative alla rimozione degli amici su Facebook

Siate curiosi

propositi social 2015

Provate nuovi social e date una chance a quelli vecchi!
In particolare tenete d’occhio Ello: anche se l’engagement iniziale sembra essersi spento e ci siano diversi difetti (poca integrazione dei video e conversazioni poco coinvolgenti) molte fonti, tra cui Forbes, consigliano di iscriversi. Non vorrete essere gli ultimi a sapere cosa bolla in pentola!

Cominciate a usare LinkedIn: i Ninja non servono un solo padrone, siate incuriositi dalle nuove opportunità lavorative (in particolare si prevede un forte incremento nel settore B2B).

Potreste anche decidere che questo sarà veramente l’anno di Google+ (ormai sono anni che si dà questa previsione, magari questo è l’anno buono), anche se TechCrunch l’ha recentemente definito il “Walking Dead” dei social network.

Siate realisti

propositi social 2015

Appello a tutti i social media manager: non illudetevi che i buoni propositi vi basteranno nel vostro intento.
Purtroppo, stando ad un articolo di Ad Week, la reach organica dei post continuerà a decrescere, e il 2015 si prospetta come l’anno in cui il prezzo dell’advertising sui social continuerà a salire (e non solo su Facebook: anche altre piattaforme stanno lavorando duramente per costringere le aziende ad investire per creare una buona campagna di comunicazione sui social network).
Mettete da parte l’orgoglio e pensate a degli investimenti mirati.

Siate positivi

propositi social 2015

Un grande classico dei buoni propositi.
Vuol dire che quest’anno dovrete smetterla di rodervi il fegato sulle foto degli amici che vanno in vacanza a Bali, o sulle altre agenzie di social media marketing che raggiungono numeri incredibili di Like in pochi minuti.
Guardate quello che fanno gli altri, ma per il 2015 ricordatevi di affrontare i social network con un sorriso (e con tanti gattini).

Scritto da

Valeria Castelli

Classe 1992, da sempre appassionata di letteratura, di comunicazione e di scrittura. Laureata in Economia e Marketing, curiosa, chiacchierona e sempre alla ricerca di qualcosa di ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Valeria Castelli .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it