Le lezioni di futuro della Resto al Sud Academy partono da Taranto

Vieni a seguire i seminari gratuiti di Mirko Pallera e Marco Agosti l'11 e il 12 dicembre a palazzo Pantaleo

corsi gratuiti

La Resto al Sud Academy è la scuola dei talenti digitali del Meridione nata dal progetto editoriale restoalsud.it che da oltre un anno persegue l’obiettivo di valorizzare il Sud “fatto di idee, talenti, meraviglie, popoli e culture”.

La scuola è pronta a partire da Taranto con due lezioni di futuro a porte aperte, completamente gratuite, dedicate ai giovani della città pugliese. Gli appuntamenti sono fissati per giovedì 11 e venerdì 12 dicembre a palazzo Pantaleo, nel cuore della città vecchia.

LEGGI ANCHE: Resto al Sud compie un anno e festeggia con un nuovo progetto per valorizzare i talenti

Alcuni tra i principali esperti del settore metteranno a disposizione la loro conoscenza per fornire ai giovani tarantini  gli strumenti per orientarsi nel mondo del digitale.

Le due giornate di formazione saranno inaugurate da Francesco Pugliese, amministratore delegato della Conad, principale partner del progetto, giovedì alle ore 11.30 alla presenza del ministro agli Affari Regionali Maria Carmela Lanzetta.

Alle ore 17.30 Mirko Pallera, co-founder & CEO di Ninja Marketing, terrà la prima lezione della Resto al Sud Academy dedicata al futuro dei giovani con il digitale e i social media.

Venerdì 12 dalle 9.30 in poi sarà la volta di Marco Agosti, executive producer di Tiscali, ci spiegherà come si realizza un’impresa digitale, analizzando le criticità e spiegando com’è possibile superare gli ostacoli per poter dare il via alla propria azienda innovativa.

digital marketing

LEGGI ANCHE: Resto al Sud, il successo della community del Meridione

A moderare entrambi i seminari sarà Roberto Zarriello, docente di social media e co-founder del progetto culturale Resto al Sud, nonché direttore della Resto al Sud Academy.

Sarà lui il coach che aiuterà sei giovani selezionati dal portale nei quartieri Librino (Catania), Zen (Palermo), Tamburi (Taranto), Scampia (Napoli), progetto C.a.s.e. (L’Aquila) e area del Sulcis (Carbonia) a diventare talenti digitali in un percorso formativo online che partirà da Taranto e durerà fino al mese di giugno.