McDonald's e l'app con il sistema di sicurezza per le tue patatine fritte

Un sistema di sicurezza che scatta la foto di chi ti ruba le patatine fritte

Quante volte vi siete arrabbiati perché qualcuno vi ha rubato le patatine dal vassoio al fast food? Fastidioso, vero?

In Canada devono considerare la questione molto seriamente se lì McDonald’s, con la collaborazione di Tribal Toronto and  Konrad Group, ha deciso di realizzare Fry Defender, una nuova funzione per l’app ufficiale McDonald’s Canada che promette di proteggere le tue patatine fritte dai malintenzionati.

LEGGI ANCHE: Come convincere un tardivo digitale ad investire nel mobile marketing

Hope Bagozzi, senior director for creative and digital innovation per McDonald’s Canada, ha dichiarato che l’idea di Fry Defender è venuta dopo il monitoraggio dei social media e che questa funzione ha una reale utilità pratica. Vi sembra un’esagerazione? Beh, Mc Donald’s prende sul serio le richieste dei suoi clienti, molto sul serio..

[yframe url=’https://www.youtube.com/watch?v=DZs4BMc1CBw’]

Giù le mani dalle mie chips!

Eggià, i ladri di patatine fritte hanno le ore contate!

Siete con gli amici o la famiglia al McDonald’s ( non esattamente uno qualsiasi, uno canadese…) e dopo aver ordinato un hamburger e patatine, vi sedete al tavolo e improvvisamente dovete correre al bagno. Io non lascerei mai raffreddare le patatine fritte, ma voi proprio non ce la fate più ad aspettare: vi guardate intorno e vedete il vostro cuginetto o la vostra ragazza guardare furtivamente le vostre patatine fritte.

Ecco, come al solito vi ruberanno tutte le patatine e voi non potrete farci nulla… e invece no! Avete scaricato l’app McDonalds Canada, aprite la funzione Fry Defender e posizionate il vostro smartphone sul riquadro sulla tovaglietta del vostro vassoio. In questo modo il vostro smartphone diventa un sensore di movimento e chiunque si avvicina troppo alle vostre patatine farà scattare un allarme sonoro davvero rumoroso!

Non solo: l’applicazione scatterà una fotografia del Lupin di patatine e voi potrete beccarlo con le mani nel sacco… o sulle patatine appunto! E se proprio volete vendicarvi, condividete la foto del ladro con l’hashtag #stopfrytheft suon Facebook, Twitter, e Instagram 😉

Comunque, prima di lasciare un cellulare sul vassoio di un locale pubblico, forse è meglio pensare che una patatina in meno non è poi un così grave problema, no?