Reactvertising, l'ultima frontiera del Real Time Marketing [VIDEO]

La vostra agenzia non è veloce abbastanza per approfittare dell'ultimo trending hashtag? Prendete esempio da John St!

Reactvertising, l'ultima frontiera del Real Time Marketing [VIDEO]

Real Time Marketing: negli ultimi anni, complice l’ascesa del fenomeno della social tv, è una della strategie promozionali più utilizzate dai grandi brand, che approfittando di un momento/evento/accadimento specifico per entrare in connessione con le persone e “umanizzarsi”. Una pratica oramai obbligata, in qualche caso scontata. Ecco allora che John St, l’agenzia canadese che negli ultimi anni ci ha presentato campagne di ironico subvertising davvero degne di note, ha preso la palla al balzo per creare il suo “Reactvertising“.

Proprio come successe con Catvertising, l’agenzia ha preso “di mira” una delle tendenze più diffuse nel business pubblicitario per realizzarne una parodia di successo. E se allora finsero di aver introdotto nei loro uffici un dipartimento interamente dedicati agli spot coi gatti, questa volta un team esclusivo lavorerebbe per rispondere in tempi brevi ai grandi buzz social come il blackout del Super Bowl di due anni fa, o il cappello di Pharrell, o il BendGate di Apple.

Reactvertising, l'ultima frontiera del Real Time Marketing [VIDEO]

LEGGI ANCHE: Italia-Uruguay: le reazioni in real time dei brand

2800 nuovi assunti, in servizio 24 ore al giorno per 7 giorno alla settimana. Abituati a correre dai clienti anche al ristorante o fuori dal supermercato per fargli approvare una campagna di Real Time Marketing. Anche a letto nel bel mezzo della notte, se serve. Un servizio impeccabile!

Ecco altri video della campagna: