Email Marketing: quali opportunità per il B2B?

Un whitepaper di Bancomail presenta le opportunità dell'email marketing per le aziende B2B.



Email Marketing

Sulle pagine di Ninja Marketing abbiamo già affrontato il tema email marketing e come questo possa essere un interessante strumento su cui puntare per raggiungere nuovi clienti. Stavolta vogliamo approfondire l’utilizzo dell’email marketing nel settore B2B, quindi come uno strumento attraverso cui aiutare i propri clienti a raggiungere nuovi clienti!

Tra gli strumenti di marketing low-cost l’email marketing B2B è uno dei meno costosi e più efficaci, ma soprattutto è uno strumento che permette una spinta promozionale diretta con la finalità di creare la domanda.

L’integrazione di un database di liste B2B profilate e targettizzate con un servizio professionale completo (copywriting del messaggio, grafica, piattaforma di spedizione etc.) permette di confezionare un prodotto completo.

L’email marketing come uno dei pilastri del digital marketing

Il whitepaper Vendere l’Email Marketing pubblicato da Bancomail – e che potete richiedere qui -, presenta numerose ricerche e studi che dimostrano le potenzialità dell’email marketing come un prodotto che possa ampliare l’offerta di servizi di digital marketing.

Secondo la ricerca condotta dalla società di data marketing Custora, ad esempio , dal 2009 ad oggi i retailer online hanno quadruplicato i propri clienti proprio grazie all’email marketing e la percentuale di acquisizione di clienti provenienti da questa attività si attesta sul 7% del totale, seconda solamente alla ricerca via Google.

L’email marketing si conferma uno strumento eccellente sia in termini di acquisizione clienti sia in termini di ROI per le aziende: uno studio di settore condotto nel 2012 da Direct Marketing Association (DMA) afferma che per ogni euro speso in email marketing il ritorno sull’investimento è stato di 30 euro.

Non sorprende quindi che l’email marketing sia ancora impiegato dall’89% delle aziende oggetto di ricerca: si tratta di un dato che dimostra quanto le attività di digital marketing non possano prescindere da questo strumento.

L’email marketing non è più considerato un semplice lead generator, ma viene utilizzato anche in modi più sofisticati, ad esempio come strumento per il marketing a goccia. Inviando numerosi e brevi messaggi per un periodo di tempo determinato ai propri clienti o potenziali tali è possibile mantenere un contatto costante con il proprio audience, così da essere sempre presenti.

database email

E’ tutta una questione di database…

Quando si parla di DEM e newsletter è naturale che la qualità del database e della profilazione delle liste email siano un aspetto rilevante per l’andamento complessivo delle performance d’invio.

In Italia è in forte crescita la ricerca di partner per la propria attività di email marketing, sia per l’utilizzo di una piattaforma di invio potente e in costante aggiornamento, sia per il reperimento di database profilati (qualità e quantità del database, provenienza, modalità di acquisizione dei contatti/indirizzi email…)

Tanto più un database è stato costruito con attenzione tanto più sarà elevato il tasso di utenti attivi e le percentuali di apertura, click e share.

E’ necessario, inoltre, studiare attentamente il destinatario target e offrire al cliente un’analisi del mercato che possa aiutarlo a definire i propri obiettivi e il target ideale da intercettare.

… e di contenuto.

Vendere email marketing non significa solamente fornire e gestire un database profilato di indirizzi email. Dopo aver deciso a chi inviare il messaggio, bisogna anche valutare cosa e come comunicarlo ai destinatari.

Per questo è necessario integrare il servizio con la creazione di un messaggio, di un oggetto e una landing page idonei alla tipologia di comunicazione da effettuare. Lo studio del messaggio e del subject dell’email è fondamentale: un oggetto poco invitante, efficace e coerente con il messaggio può indurre i destinatari a non aprire la mail, così come un landing page poco in linea con la comunicazione dell’azienda.

Ottieni vantaggi e privilegi diventando Partner di Bancomail.

Se l’email marketing è un pilastro fondamentale della tua strategia di digital marketing – o vuoi che lo diventi – puoi  diventare partner ufficiale di Bancomail, il database B2B per l’email marketing più grande d’Italia, con più di 600.000 aziende italiane e oltre 2.700.000 nel mondo.

In questo modo puoi utilizzare database profilati per il direct marketing della tua azienda a prezzi vantaggiosi o anche rivendere i database Bancomail ai tuoi clienti nel pieno rispetto della normativa vigente.

Da sempre Bancomail è alla ricerca di Web Agency e professionisti per consolidare la presenza sul mercato, rispondendo  alle necessità delle aziende che non hanno i mezzi o la confidenza necessaria per utilizzare in autonomia le liste. Il nuovo Bancomail mira allo sviluppo di un rapporto più incentivante e completo con i propri Partner attraverso il programma dedicato che unisce la convenienza economica a funzionalità speciali, il tutto in un’area riservata che semplifica e potenzia la qualità del flusso commerciale.

Per scoprire tutti vantaggi della partnership, tra cui coupon di benvenuto, sconti e consulenza dedicata vai sulla sezione dedicata del sito ‘Area partner‘.



VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?