Gisele Bundchen e Baz Luhrmann per il nuovo corto Chanel [VIDEO]

Baz Luhrmann torna ancora dietro alla telecamera per dirigere il nuovo mini film di Chanel

Gisele Bundchen e Baz Luhrmann per il nuovo corto Chanel [VIDEO]

Chanel ha da poco rilasciato il suo ultimo spot per l’iconica fragranza “N°5“. Intitolato “The One That I Want – The Film“, il video ha come protagonista Gisele Bundchen diretta nientemeno che da Baz Luhrmann, che torna dietro alla telecamera per Chanel 10 anni dopo lo spot con Nicole Kidman ispirato a Moulin Rouge.

Dalle atmosfere eteree e mitiche a cui l’advertising del luxury ci ha abituato, passiamo a quelle reali ma tutt’altro che ordinarie di New York e degli Hamptons, dove la Gisele protagonista del video vive e lavora.

L’eroina femminile è ritratta in una giornata tipo (per una top model che sia degna seppur moderna testimonial di Chanel, ovviamente) tra surf, momenti di affetto e tenerezza con la figlia e servizi fotografici.

Gisele Bundchen e Baz Luhrmann per il nuovo corto Chanel [VIDEO]

Gisele Bundchen e Baz Luhrmann per il nuovo corto Chanel [VIDEO]

“Oggetto magico” della storia è un biglietto lasciato alla donna dal marito mentre lei cavalca le onde a bordo della sua tavola brandizzata Chanel. Una nota il cui potere, proprio come la scia di un profumo, alla fine guiderà il ricongiungimento dei due amati.

Gisele Bundchen e Baz Luhrmann per il nuovo corto Chanel [VIDEO]

Gisele Bundchen e Baz Luhrmann per il nuovo corto Chanel [VIDEO]

Gisele Bundchen e Baz Luhrmann per il nuovo corto Chanel [VIDEO]

Ad accompagnare il filmato una romantica cover del famoso brano “You’re The One That I Want” tratto dalla colonna sonora di Grease, qui eseguito da Lo-Fang.

“The One That I Want” non è solo un web film. Forse anche voi avrete visto lo spot passare in tv nelle ultime ore, in versione integrale. Due brevissime considerazioni a proposito: in primo luogo, sembra proprio che il “long content” sia ancora tenuto in grande considerazione da parte di aziende e creativi nonostante il successo di piattaforme di instant video; secondo, questa campagna dimostra come sia ancora forte l’interesse delle imprese nell’investire anche sui canali tradizionali e in particolare quello televisivo.