11 cose che puoi fare con gli smartphone Android e non con iPhone

L'eterna lotta Android vs. iOS, chi vincerà? Oggi analizziamo tutti i pro degli smartphone Android

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Fonte @Android

I due colossi del mercato degli smartphone: Android iOS, o meglio Google vs. Apple, si scontrano da sempre su caratteristiche dei propri device e dei sistemi operativi prodotti.

Siamo ormai abituati a leggere spesso delle discussioni tra utenti del web, c’è chi si schiera con Android e chi con iOS, entrambi con i propri ideali da difendere. Proprio come se fosse una guerra tra chi arriva prima sui brevetti e chi ha copiato chi, abbiamo deciso di analizzare in questa prima parte i 11 punti in cui gli smartphone Android hanno delle funzioni migliori o non proprio accessibili su iPhone. Nella seconda parte analizzeremo 11 funzioni in cui l’iPhone risulta migliore di Android visto il nuovo aggiornamento di iOS 8.

Non vogliamo schierarci con nessuna delle due fazioni, perciò restate con noi fino alla fine di questo articolo 😉

1. Esplorare il file system

11-cose-che-gli-smartphone-android-possono-fare-file-system

Avete mai provato a collegare un iPhone ad un pc senza iTunes? Se l’avete fatto sicuramente ci siete rimasti male: senza il software originale Apple, il vostro iPhone apparirà completamente vuoto e vi sarà impossibile poter copiare dati o spostare file con un collegamento diretto. Per gli smartphone Android questo è possibile semplicemente accedendo alla cartella di sistema dal computer.

2. Rimuovere la batteria

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Fonte @Entrepreneur

Chiunque possegga un iPhone sa che la batteria non è rimovibile. Nei casi che necessitano di un riavvio forzato, gli utenti di smartphone Android (tranne alcuni modelli), possono estrarre la batteria e reinserirne un’altra carica, o utilizzarne due per evitare di rimanere “a secco”.

3. Aprire più app in contemporanea

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Fonte @Entrepreneur

Non parliamo esclusivamente di multitasking, bensì di poter aprire diverse finestre delle app affiancate sullo stesso schermo. Una procedura tipica degli ultimi Samsung o LG, ma ancora un’utopia per gli utenti Apple.

4. Caricare lo smartphone con qualsiasi cavo micro USB

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Suona ormai banale, ma ormai tutti sappiamo quanto utilizzare un prodotto Apple richieda l’uso di accessori originali. Non a caso, per ogni prodotto è necessario avere il proprio cavo d’utilizzo personalizzato, con un costo spesso elevato. Con gli smartphone Android, per caricare o collegarvi ad un computer, basta un qualsiasi cavo con porta micro USB standard, la più diffusa degli ultimi anni.

5. Aggiungere una micro SD

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Non proprio una questione da nulla, Nonostante ormai si sfruttino in grandi quantità i servizi di cloud, l’utilizzo della memoria fisica dello smartphone rimane un punto chiave; sia nel costo del device che nella scelta dell’utente. Gli smartphone Android offrono quasi sempre la possibilità di inserire una scheda micro SD ed incrementare la capacità di memoria. Nell’iPhone sarà mai presente una funzione simile?

6. Avere maggiori shortcuts

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Fonte @Entrepreneur

Questa funzione, puramente lato software, è presente in entrambi gli smartphone. Ma è possibile notare come in uno smartphone Android, specialmente quelli Samsung ed LG ci siano almeno 20 impostazioni veloci da poter modificare. In un iPhone possiamo vederne massimo 10 e non sono modificabili.

7. Personalizzare il tuo sistema

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Non è una questione nuova; gli smartphone by Apple non eccellono sicuramente in fatto di personalizzazione ed open source. Con Android è possibile modificare completamente il sistema operativo, cambiare il launcher o le icone. Con l’iPhone, esagerando, potete cambiare il vostro sfondo o semplicemente sperare che la nuova release sia di vostro gradimento.

8. Aggiungere dei widget

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Fonte @Entrepreneur

Chiunque possegga uno smartphone Android è al corrente di cosa siano i widget, ossia delle icone speciali create dalle app e che è possibile inserire nella propria home screen. L’aggiornamento di iOS 8, ha portato qualche piccola modifica, introducendo qualche widget standard come il calendario, ma non è comunque possibile posizionarlo dove vi pare come su Android.

9. Modificare la cover

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Fonte @Entrepreneur

Come potete vedere nell’immagine, una caratteristica degli smartphone Android è quella di poter sfilare la cover posteriore per poterne inserire un’altra, anche non originale. Con l’iPhone questo non è possibile, è possibile inserire solo cover esterne. Già, potete cambiare cover secondo il vostro mood o outfit del giorno: lo sappiamo che questa cosa stuzzicherà molti/e di voi…

10. Usare lo smartphone come telecomando

le-11-cose-che-puoi-fare-con-gli-smartphone-android-e-non-con-iphone

Fonte @Entrepreneur

Alcuni telefoni Android come HTC One, LG G3, ed il Samsung Galaxy S5, hanno installato un sistema di infrarossi . Questo significa che potete controllare dal vostro smartphone la televisione, il condizionatore, la radio ed altri dispositivi o elettrodomestici dotati di questo sistema. Vi consigliamo di non farlo notare agli Apple-fan durante una cena tra amici: potrebbero non gradire e alzarsi da tavola prima del dolce!

11) Potete dare le istruzioni allo smartphone senza neanche toccarlo (valido solo per Moto X di Motorola)

È la caratteristica di punta di Moto X di Motorola:i “controlli vocali touchless”. Nelle impostazioni del dispositivo, è possibile configurarlo in modo che Google semplicemente ascoltando la tua vocerisponda alle tue richieste: senza neanche toccare un tasto o lo schermo dello smartphone, potrai effettuare una ricerca, impostare promemoria, ottenere indicazioni stradali, e altro ancora. .

Quanto contano per voi questi 10 punti nella scelta dello smartphone da acquistare? Raccontatecelo nei commenti.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?