"Ti connetto i nonni", una webserie per tutte le età

La prima web serie dell'agenzia Plural per insegnare ai nonni come usare la rete per connettersi coi propri cari.

"Ti connetto i nonni", una webserie per tutte le età

Molti tra voi si troveranno spesso a spiegare ai nonni cos’é Internet, come funziona, perché ci piace tanto. È probabile che il più delle volte i vostri sforzi siano vani, almeno fino a che non usate la formula magica in grado di accendere il loro interesse: Internet serve a connettersi con gli altri, con chi è lontano, come i nostri cari che se ne sono andati all’estero. Questo è ciò che ha fatto Marco Diotallevi con la sua iniziativa “Ti connetto i nonni“.

Ricongiungere nonni e nipoti lontani attraverso la tecnologia. È questo l’obiettivo di “Ti connetto i nonni” la prima webserie di Plural, agenzia di comunicazione fondata da Marco.

“Mia nonna ha 90 anni e suo figlio si è trasferito all’estero. Per i due non era facile vedersi, così ho deciso di aiutarli spiegando a mia nonna come connettersi. Il risultato è stato così divertente ed emozionante che oggi mi propongo per aiutare anche altri nonni”.

Il video girato da Marco e nonna Lilla è diventato il teaser della webserie. L’ideatore invita tutti i giovani a raccontare le loro storie personali e quelle dei loro nonni che si approcciano alla tecnologia per rimettersi in contatto coi propri cari.

Le storie più interessanti daranno vita alle puntate della webserie in onda nei prossimi mesi e avranno come obiettivo, oltre che raccontare un fenomeno sociale come la fuga dei ragazzi dall’Italia vista dal punto di vista delle passate generazioni, anche quello di realizzare dei veri e propri video-tutorial dove mostrare ai nonni come dei loro coetanei siano riusciti, una volta tanto, ad ottenere un risultato pratico grazie alla tecnologia.

Perché usare proprio la formula della webserie? L’abbiamo chiesto allo stesso Marco Diotallevi.

“Uno dei trend che vedo è che è molto importante la serialità. Oggi tutti i brand chiedono di essere seguiti: ma con quale modalità? Dal mio punto di vista, le serie. E il web offre questa possibilità: il video marketing aiuta, soprattutto gli ultimi trend che vedono il passaggio dal singolo pezzo virale a logiche più verso la fidelizzazione. In questo trend spero che Plural possa dire la sua: da tempo volevamo fare una web series e abbiamo svelto il tema della connessione dei nonni per vari motivi: contiene i sotto-temi del divertimento personale, della connessione tra nonni, ma include anche il punto di vista aziendale. Vorremmo diventare una piccola agenzia focalizzata sull’ideazione di format virali, non solo di semplici virali. Format che possano focalizzare persone intorno a conversazioni, brandizzate o meno. La mia idea è che il trend del video marketing risponde alla volontà delle persone di fruire di storie. I brand oggi possono diventare broadcaster di queste storie, oppure possono essere semplici sponsor. Questa doppia possibilità non inficia sulla bellezza delle storie.”

Ecco dunque a voi Marco e Nonna Lilla nel teaser di “Ti connetto i nonni” 😉

Complimenti a Marco Diotallevi per questa bella iniziativa!