Carpisa Around The World: il viaggio è in street-style!

Per gli appassionati di street art la possibilità di imprimere un' opera di un creativo urbano sulla propria valigia

Questo articolo è a cura di INWARD, osservatorio che svolge ricerca e sviluppo nell’ambito della creatività urbana (street art, urban design, graffiti), operando con un proprio modello di valorizzazione, attraverso attività di Ricerca e azioni di Sviluppo nei settori Pubblico, Privato, No profit e Internazionale.

(di Francesca Cartolano)

 

La street art in viaggio con te, da oggi si può!

Carpisa dedica agli amanti della street art un’intera galleria di opere originali dei più famosi creativi urbani.

Ne parliamo con orgoglio: INWARD è stato chiamato per selezionare i 12 street artisti che incarneranno lo spirito della strada “All Over The World“.

Si è deciso di partire con un omaggio all’Italia: 3 artisti molto differenti tra loro, sia per cifra stilistica sia per provenienza geografica: Alberto Made Capozzi, Antonello Macs Piccinino, Luca Zeus40 Caputo.

Agli artisti è stato affidato il compito di rendere in immagine il senso del viaggio.

Le loro opere ne danno la conferma e sono ricche di più declinazioni culturali del mondo della creatività urbana.

Nei pezzi di Made le lettere, dolcemente fluidificate, diventando forme assolute, fino a fondersi in una morbidezza caotica, eppure regolata da leggi ben precise. Quelle stesse linee armoniche danno vita al suo lavoro “Strawberry“, perché se la partenza non è dolce, che gusto ha?

Il romanticismo avventuroso di Macs in “Neverending Trip” ricorda le “vacanze romane” con l’augurio (o forse la raccomandazione?) che il viaggio non abbia fine.

Il graffiti writing di Zeus40 è un graffio deciso, vigoroso. Innovativo e personale, come il suo stile, “Graffio” è un’incisione nella memoria, nei suoi percorsi, nelle sue evoluzioni. Si viaggia nel tempo oltre che nello spazio, no?

Virtualmente aperta a 24 paesi nel Mondo, è così possibile visitare la gallery e scegliere l’opera del creativo urbano che si preferisce per rendere la valigia, come tutti gli altri accessori, riconducibile al proprio stile.

Puntare su un e.commerce interattivo, permettere ai propri utenti di personalizzare il proprio bagaglio ancor prima della vendita, è questo che rende un marchio aperto al dialogo. Farlo attraverso i linguaggi espressivi della creatività urbana lo avvicina al mondo dell’arte contemporanea, sempre più attenta alle evoluzioni della street art, in maniera innovativamente raffinata e prestigiosa.

La selezione degli artisti continua. Presto la Gallery si arricchirà delle opere di altri 9 street artisti internazionali. Anche loro saranno chiamati ad esprimersi sul tema “All Around the World”.

Quale vorresti fosse il prossimo artista che arricchirà la galleria?

Scrivi ad INWARD, proveremo ad accontentarti 😉

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?