Caro cast di Breaking Bad, perché non vieni in vacanza in Belize?

"Send him on trip to Belize": il consiglio di Saul viene preso alla lettera.

breaking_bad_ninja_2

***Attenzione questo post potrebbe contenere spoiler sulla serie TV Breaking Bad.***

E’ bastata una piccola citazione in una puntata di Breaking Bad per il Belize Tourism Board per sfruttare l’occasione ed implementare una strategia di marketing turistico intelligentissima. Saul Goodman, l’avvocato penalista di Walter White, pensa bene di suggerire al brillante chimico di mandare qualcuno all’altro mondo con la frase: “Send him on a trip to Belize”. E da allora nella serie “mandare qualcuno in Belize” ha assunto un significato tutt’altro che felice.

Il Belize Tourism Board non ha avuto esitazioni. Ha invitato tutto il cast per una vacanza in Belize con una lettera via Twitter, il posto giusto per rilassarsi dopo le estenuanti riprese dell’ultima stagione. Alyssa Carnegie, la direttrice marketing  di BTB, ha ammesso di aver colto questa occasione come un’opportunità, a dispetto di molti che avrebbero, invece, colto la citazione come un’infamia.

breaking_bad_ninja_1

Nella lettera si precisa che l’invito è esteso a tutto il cast. In Belize ci si può divertire perché c’è davvero tutto quanto si possa desiderare: il Blue Hole per Walt, il pesce viola per Marie, la geologia per Hank, ottima musica e gente sempre molto ospitale per Jesse, una deliziosa colazione per Walt Jr., location bellissime per nuotare per Skyler, abiti colorati per Saul.

Da una frase eufemistica per celare un omicidio ad una vacanza extra lusso in Belize, il salto è stato breve. Insomma, non è importante come se ne parli, ma basta che se ne parli. E’ anche questo il “potere” del Marketing Turistico.

Se state realmente pensando di andare in vacanza in Belize, vi invitiamo a visitare l’interessantissimo e curato sito del Belize Tourism Board: strategie comunicative molto acute, non c’è che dire.