Jeep Renegade allo Juventus Stadium: molto più di una partita!

In occasione di Juventus-Cesena, Jeep ha organizzato un'azione di guerrilla marketing allo Juventus Stadium per il lancio della nuova Renegade. Curiosi? Noi Ninja ci siamo andati per voi!

Andrea Pitturru

Digital Marketing and Communication @Magneti Marelli

Photocredits @jeepress-europe.com

Conoscete il nuovo spot di Renegade? La “piccola” di casa Jeep? Non preoccupatevi, se ve lo siete persi potete vederlo qui sotto.

Bene, adesso chiudete gli occhi e venite con noi. Vi portiamo a fare un giro.

Riconoscete dove siete? No? Ora potete aprire gli occhi: avete visto bene, siete proprio a Torino, all’interno dello Juventus Stadium! A bordo campo, la Jeep Renegade risplende di un meraviglioso colore arancione.

Adesso scendiamo le gradinate, prendete posto e mettete la maglietta sul seggiolino vicino al tuo. Non preoccupatevi,  avete ragione: oggi lo stadio si tinge di nuovi colori. Ci sono oltre 30.000 magliette arancioni come la vostra!

Mentre la state indossando, tutto lo stadio all’unisono si sta tingendo di arancione. Le migliaia di magliette dello stesso colore generano un tourbillon monocromatico che richiama chiaramente quello della “piccolina” di casa Jeep. In questo momento non ci sono tifoserie in competizione, ma tutti insieme celebriamo la nuova arrivata!

Bene, ma cosa ha a che fare tutto questo con lo spot mostrato a inizio articolo? Ora giratevi: le vedete quelle persone sulle scalinate? Venite con noi e andiamo a incontrare… le riconoscete? Sono proprio i personaggi che visti nel video! Ci sono i ragazzi con la tavola da surf, le ragazze che fanno jogging e la ragazza con il cuore di peluche,  l’atleta che fa stretching e il ragazzo che fa aikido. Non potete non averlo capito, è un chiaro richiamo alle caratteristiche della Renegade, a suo agio in qualsiasi situazione; in grado persino di trasformare uno spot in realtà, proprio qui allo stadio!

Fino ad ora ci siamo scaldati, ma il bello deve ancora venire: lo stadio infatti sta cambiando ancora! Dalla curva sta arrivando una marea arancione, composta da ragazzi con palloncini che si posizionano al centro del campo. Ma il vostro sguardo è fisso sul tunnel degli spogliatoi: chi sta entrando con un mega palloncino con il logo Renegade? Qui l’emozione è grande: è proprio lui, Andrea Pirlo, il regista della Juventus!

Andrea è accompagnato dalla canzone dello spot realizzata in esclusiva dall’artista poliedrico Victor Chissano, attraversa il campo e dà inizio a un gioco corale con gli altri palloncini portati all’interno del rettangolo di gioco, con un finale in crescendo tutto colorato di arancione che termina con Andrea che lascia volare il suo palloncino fuori dallo stadio!

Photocredits: LaPresse - Daniele Badolato

La nostra Renegade con Andrea a bordo sta uscendo dal campo e lascia spazio al riscaldamento delle due squadre. Fra poco inizia la partita!

Quella che vi abbiamo appena raccontato è stata una sorpresa per tutti i tifosi che, a loro insaputa, sono stati coinvolti in un evento di guerrilla marketing decisamente interessante ed appassionante da vivere in prima persona. Jeep ha riportato sul campo dei campioni d’Italia lo spot di Renegade, il primo Small Suv di casa Jeep prodotto proprio in Italia, a Melfi: questa unione, che va oltre il rapporto di sponsorship tra i bianconeri e Jeep, rappresenta un messaggio molto forte riguardante l’italianità di questo progetto, base fondante e forza di quest’auto. Un’auto giovane, con un target anch’esso giovane e dinamico.

Per sottolineare il messaggio di Renegade, durante la giornata Juventus aveva svelato sui propri canali social un hashtag misterioso, #skyisthelimit, che aveva fatto da teaser per quello che sarebbe successo durante la serata. Un hashtag a nostro parere decisamente riuscito, perchè spiega in pieno la mission di Renegade con l’invito ad andare oltre i propri limiti, per cambiare le regole del gioco: per questo sono state portate situazioni ordinarie, quelle proposte dagli attori replicando lo spot, nel contesto in questo caso straordinario dello stadio. Simbolo di rottura degli schemi tradizionali è stato il palloncino liberato dal regista bianconero, che ha idealmente superato “le barriere” del rettangolo di gioco per volare libero nell’aria, alla ricerca di nuove sfide, con il cielo soltanto come limite. Esattamente come afferma il testo della canzone dello spot.

Il colore arancione dello stadio caratterizza Renegade Opening Edition, l’allestimento in tiratura limitata proposto in Omaha Orange o Alpine White che Jeep sta promuovendo al lancio con un prezzo vantaggioso rispetto al valore dei molti optional offerti sul modello.

Photocredits @jeeppress-europe.com

Il match è finito: possiamo tornare a casa. Siete vicini al parcheggio, ma che cos’è quella cosa arancione legata al tergicristallo? Ma… è proprio lui, il palloncino di Andrea Pirlo! E non è il solo: gli altri 2.000 palloncini che danzavano in mezzo al campo sono finiti legati alle auto vicine.

Una giornata indimenticabile, vero? Ci salutiamo, ma mentre andiamo e facciamo finta di niente già compare, riflesso nel retrovisore, un bel sorriso stampato sul volto.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?