Come costruire un piano editoriale di successo? La parola a Tommaso Sorchiotti. #ninjamaster

Conosciamo Tommaso Sorchiotti, docente del modulo in Social Media Strategy del Ninja Master Online in Digital Marketing. #ninjamaster

Silvia Carbone
Silvia Carbone

Marketing Manager @ Ninja Academy

piano editoriale di successo

Continuiamo a conoscere i docenti della seconda edizione del Ninja Master Online in Digital Marketing, il #digitaldreamteam del marketing digitale italiano. Oggi è il turno di Tommaso Sorchiotti, docente del modulo in Social Media Startegy del #ninjamaster.

Ciao Tommaso, quali sono le qualità del perfetto Social Media Manager?

Occorre partire dalla concezione che non esiste un perfetto Social Media Manager, poiché non è detto che vada bene per tutte le realtà. Di certo per un buon Social Media Manager occorrono umiltà, buon senso, curiosità, capacità di spiegarsi essendo chiaro e conciso, dinamismo, pazienza, un’ottima padronanza dell’italiano (o comunque della lingua di riferimento) e una notevole capacità di capire le persone.

Se poi riesce a non essere focalizzato solo sulla “sua” community ma è capace di intercettare quello che avviene in Rete e di dialogare con le altre figure aziendali, si tratta di una risorsa davvero importante

A mio avviso alcune soft skills le noti già al di fuori dalla Rete, sono caratteristiche personali che le persone hanno a prescindere dalla dimensione lavorativa.

Da dove partire per costruire un piano editoriale di successo?

Si parte dalla strategia e quindi dagli obiettivi da raggiungere. Senza obiettivi chiari si naviga a vista senza una bussola. Occorre definire i contenuti a disposizione, il linguaggio, il tone of Voice, lo stile che si vuole adottare. Ad ogni categoria di contenuto si da un peso differente e si “calendarizza” tutto.

La difficoltà tuttavia è riuscire ad intercettare e portare all’interno del piano editoriale tutti gli spunti che quasi quotidianamente arrivano dall’esterno. Il piano editoriale deve essere una guida ma deve essere pensato per avere un discreto margine di manovra. Il rischio, dopo un lavoro certosino e definito a puntino, è quello di restare schiavi del proprio piano.

tommaso sorchiotti

Quali sono le tue app e i tuoi strumenti web preferiti?

Pocket per appuntarmi tutti gli spunti e le letture online, Evernote per fare praticamente di tutto, Canva per lavorare le immagini al volo, IFTTT per semplificare le operazioni più ordinarie e noiose. Balsamiq per i mockup. Poi DropBox che è diventato indispensabile. Per i servizi online con Medium c’è stata subito una grande intesa. Quasi come fu per Tumblr. E’ uno spazio eccezionale sia per scrivere che per leggere contenuti curati. Per il tempo libero PopCorn-Time è l’invenzione che mancava, lo Spotify dei video.

La tua soddisfazione lavorativa più grande?

Ce ne sono state tante. Difficile metterle sul podio. Sono diverse e non è semplici compararle.

Ogni volta che una persona, dopo aver seguito un corso o letto un libro ti scrive, a distanza di qualche giorno o di un paio di mesi, per esprimere la sua riconoscenze e dirti come la sua vita è cambiata. Quando riesci ad ampliare gli orizzonti e dare nuovi stimoli alle persone non puoi non sentirti appagato.

Ogni volta che qualcuno ti cerca perché sei stato segnalato da altri con cui hai lavorato. Le persone hanno aspettative altissime nei tuoi confronti. Oltre ad essere sfidante è anche motivo di orgoglio.

Ogni volta che arrivi esausto alla fine di un progetto, a volte dopo aver stravolto l’idea di partenza, e vedi la fiducia di chi ha fatto un pezzo di strada assieme a te.

Grazie Tommaso! Ci vediamo online al Master Online in Digital Marketing! #ninjamaster 😉

•••

Leggi le altre interviste ai docenti del Master!

Davide Pozzi – I motori di ricerca come strumento di marketing? Parliamo di SEO.
Simone Tornabene – Pianificare, progettare e curare contenuti digitali.
Nicola Armellini – Integrare il mobile nella propria strategia di marketing?
Gianpaolo Lorusso – I motori di ricerca come strumento di marketing? Parliamo di SEM.
Miriam Bertoli – Come costruire un piano di comunicazione digitale?
Alessio Semoli – Come generare conversioni e interpretare le metriche digitali?
Marco Massara – Email Marketing: come ottimizzare DEM e Newsletter?
Giorgio Brojanigo – Come progettare e gestire siti, blog ed e-commerce?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?