eCommerce Paris Conference 2014: in Francia, l'appuntamento di punta del settore

A Parigi, dal 23 al 25 settembre l'innovazione in materia di commercio elettronico prenderà voce con oltre 330 interventi top con i migliori relatori internazionali, 500 imprese partecipanti e oltre 30.000 visitatori riuniti in una struttura fieristica d'incubazione tecnologica



eCommerce Paris Conference 2014

A dieci anni dal suo esordio torna l’eCommerce Paris Conference, l’evento annuale, internazionale e multicanale che richiama periodicamente i più importanti maker del commercio elettronico e del retail da tutto il mondo.

Si terrà a Parigi, quest’anno, dal 23 al 25 settembre:  per ottenere il badge gratuito per l’accesso, basta iscriversi qui. Dunque, con la registrazione online accederete gratuitamente all’evento. Potrete anche registrarvi direttamente in situ, ma in questo caso il  biglietto d’ingresso avrà costo di 30€.

Se state già organizzando un viaggio nella deliziosa Ville Lumiere, oppure se l’avete ancora fatto  non lasciatevi sfuggire questa interessante opportunità di approfondimento e networking nella capitale del commercio.

eCommerce Paris Conference 2014 ville lumiere

Il programma dell’edizione 2014

La novità in programma è che la struttura degli interventi è per la prima volta pensata anche per le esigenze specifiche delle aziende che sono in fase startup, con cinque sessioni ed oltre 330 presentazioni divise in 30 conferenze.

programma dell'edizione 2014 eCommerce Paris Conference

L’evento riunisce 500 aziende partecipanti e più di 30.000 visitatori, posizionandosi come il più grande evento dedicato al settore dell’eCommerce in Europa.

I temi di discussione ruoteranno intorno alla digitalizzazione del commercio e alla multicanalità del business dell’impresa, oltre che alla sua internazionalizzazione, dando risposte utili sulle esigenze e sui trend emergenti.

In particolare, basandosi sul suo successo nel 2013, la manifestazione intende rafforzare il suo carattere cross-channel continuando ad aiutare le imprese nel loro movimento verso lo sviluppo del commercio multicanale, utilizzando appunto sia le risorse tecnologiche a disposizione di tutti, sia aiutando lo sviluppo dei servivi su tutti i device web e mobile, nella convinzione che solo coloro che riusciranno a fornire un’eccellente esperienza al cliente, riusciranno a farsi meglio conoscere da lui e fidelizzarlo.

La struttura dell’evento: un incubatore per le innovazioni dell’ecommerce

incubatore per le innovazioni dell'ecommerce

Come nel 2013, l’intera catena di ecommerce sarà coperto attraverso quattro zone: Technologies (piattaforme, hosting, pagamento), Digital Marketing (emailing, affiliazione, grandi dati, web analytics), Logistica (stoccaggio, imballaggio, consegna) e Customer Experience (percorso del cliente, esperienza del consumatore).

Inoltre per mostrare la digitalizzazione del punto di vendita e l’esperienza di acquisto nella sua interezza, un “Innovation Store”, un vero e proprio laboratorio di innovazione pratica, soprattutto per le startup, disegnato da Cegid, sarà presentato a Parigi al Salone ECommerce. Questo negozio di quasi 100 mq offrirà un vero e proprio viaggio di acquisto omni-channel per il consumatore, e sarà caratterizzato dagli ultimi sviluppi nel software, tecnologie, marketing e materiale per punti vendita.

L’E-Commerce Awards premia la migliore innovazione

startup emergente

Gli Awards invece tornano per il settimo anno e offrono l’occasione per puntare i riflettori su coloro che sono coinvolti nella ricerca di soluzioni innovative.
Quest’anno, una nuova categoria di premio, Rookie of the Year, è stata aggiunta ai tradizionali trofei. I premi coprono Acquisizione, Loyalty, Customer Experience, Brand Experience, Social Commerce, Multi-schermo, Pagamento, tecnologia e logistica. Il premio andrà ad un’emergente e promettente startup, scelta la sera della cerimonia, in diretta, da parte del pubblico.

Perché partecipare

Oggi, l’internazionalizzazione è una fondamentale questione per tutti i soggetti coinvolti nella filiera del commercio elettronico. Lungi dall’essere uniforme, la panoramica mondiale dell’ecommerce è caratterizzata da una maturità differente nei vari mercati, oltre che da lacune significative nell’utilizzo della tecnologia (influiscono in particolar modo le connessioni ad alta velocità e il possesso di tablet e smartphone per quanto riguarda il mobile commerce).

Accanto a questo, le sfide dello sviluppo internazionale sono considerevoli, dare le notevoli differenze culturali e strutturali dei vari mercati, con la conseguente necessità di adattare la piattaforma alle soluzioni logistiche, fiscali e giuridiche dei vari Paesii di riferimento.

È per rispondere a tutte queste domande, e per consentire agli interessati di trovare la “formula giusta” per il funzionamento di un efficace ecommerce, che l’eCommerce Paris Conference le pone al centro dei dibattiti e sviluppa il suo grande evento europeo per la decima edizione.

Insomma, un appuntamento top del settore da non perdere, anche e soprattutto per la magia della location in cui si svolge, Parigi, e per la gratuità della partecipazione.