Facebook: alla scoperta di Mentions e tutte le altre novità estive!

Quest'estate Facebook ci propone molte novità, a partire da Mentions. Analizziamole insieme.

È un periodo denso di novità per Facebook, che in questi giorni ha annunciato al pubblico diverse nuove funzioni dedicate a account privati, profili pubblici ed advertisers.

Vi abbiamo recentemente parlato del tasto “Salva sulle app ufficiali che ci permette di tornare più tardi su ciò che ci interessa.

Oggi invece vi presentiamo altre tre novità:

Facebook Mentions

Facebook Mentions è un’app lanciata dai Creative Labs di Facebook dedicata alle personalità presenti sul social network, e in particolare alle loro interazioni con i fan. Grazie a Mentions potranno:

  • scoprire cosa dicono di loro i fan ed unirsi alle conversazioni
  • condividere contenuti ed organizzare eventi di domanda-e-risposta
  • scoprire conversazioni popolari e post recenti delle persone che seguono e gestire al meglio le interazioni con i loro post

Al momento l’app è disponibile solo per gli utenti con pagine verificate negli Stati Uniti e solo per iPhone.

Gestione Ads da Mobile

A breve sarà possibile gestire le campagne Ads direttamente dai dispositivi mobile tramite applicazione nativa o browser. Grazie a questa nuova piattaforma si potrà:

  • mettere in pausa e riprendere le campagne
  • modificare budget e programmare
  • accedere alle statistiche
  • rispondere agli avvisi.

La funzione sarà disponibile per tutti al termine dell’estate; sicuramente un’ottima notizia per chi si occupa di advertisement su Facebook e lavora in mobilità.

Facebook Ads su applicazioni mobili di partner

Le campagne pubblicitarie ora hanno un nuovo canale di propagazione oltre a Facebook; grazie ad un semplice click, infatti, è ora possibile pubblicare i banner sugli spazi appartenenti ai partner di Facebook. La piattaforma ci permette di vederne l’anteprima e, in caso non fossimo interessati, di rimuovere l’opzione. C’è da dire che questa possibilità è gratuita, quindi perché dire no ad una maggior diffusione dei nostri ads?

Che ne pensate? Queste novità potrebbero essere utili all’utente finale?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?