Twitter dà il benvenuto ai Mondiali con alcune funzioni speciali

Con alcune funzioni dedicate, Twitter vuole potenziare l'esperienza degli utenti che seguono i Mondiali

Ieri sera sono iniziati i Mondiali in Brasile e Twitter sembra avere ogni intenzione di sfruttare l’evento per generare un traffico immenso. E anche la FIFA stessa ha raccontato la prima partita con tweet, foto e video.

 


D’altronde quale posto migliore per sentirci anche noi un po’ Fabio Caressa, un po’ allenatori, o per scrivere “GOOOOOOL” fino a sfruttare tutti i 140 caratteri – o perfino più di un tweet – come farebbe un vero telecronista brasiliano? Quante ne avremmo scritte a Moreno nel 2002?

Quindi, per incentivare gli utenti ad usare Twitter durante la manifestazione, sono state introdotte alcune piccole funzioni dedicate.

La prima sono gli hashflag: ogni volta che useremo come hashtag la sigla della nostra nazione, il sistema gli affiancherà automaticamente la bandierina corrispondente. Ecco gli hashflag divisi per gironi:

La seconda sono le timeline dedicate alle singole partite e ai Mondiali in generale. Visto che ogni partita avrà il proprio hashtag (es: ITAvsENG), Twitter ha pensato di creare una pagina dedicata ad ogni incontro in cui raggruppare tutti i tweet inerenti.

Questo vale anche per tutte le altre notizie riguardanti il Mondiale: tutti i tweet contenenti l’hashtag #WorldCup o #WorldCup2014 saranno inclusi in una timeline dedicata, anche su mobile.

 

Ecco un video pubblicato da Twitter per l’occasione:

Buoni Mondiali a tutti!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?