Il corso di Ninja Academy si traduce in risultati: l'esperienza di Lisa De Leonardis

Come ottenere in breve tempo un inaspettato primato sulle SERP di Google grazie al corso in ??SEO e SEM Strategy? della Ninja Academy.

wine export manager

Mi chiamo Lisa De Leonardis e nasco una manciata di anni fa come giornalista. Scrivere è sempre stato il mio lavoro ma soprattutto un piacere che mi ha fatto avvicinare presto al mondo del content management e dunque alla possibilità di lavorare un po’ diversamente rispetto ai miei inizi sulla carta stampata.

Per curiosità personale ma soprattutto per capirci qualcosa in più, ho deciso di frequentare il corso in “SEO e SEM strategy” con Ninja Marketing. L’annuncio del corso mi ha “trovato” sulla rete al momento giusto: la mia necessità era di incrementare la mia attività professionale e di trovare delle nuove vie di business sfruttando la rete e la mia passione per codici, siti, social e blog.

La storia è iniziata così… e, francamente, non avrei mai immaginato di stare qui oggi a raccontarvi il seguito.

Promuovere un corso sul wine export management con l’Inbound Marketing.

Tutto è avvenuto in pochissimo tempo (pochissimo in una logica SEO) e senza che me ne rendessi realmente conto: a settembre scorso è nata l’idea di creare un corso sul wine business, stimolata da un precedente incarico lavorativo. L’idea iniziale è stata condivisa e migliorata grazie all’apporto di amici e colleghi che hanno accettato questa “sfida” e, dopo un mese di pianificazioni e ragionamenti, a novembre è iniziata la pubblicazione degli articoli sul mio sito personale.

wine export manager corso

La mia idea iniziale era quella di tastare il terreno e vedere se davvero sarebbe potuto nascere un qualcosa di concreto. Gli articoli hanno avuto un buon successo e presto mi sono concentrata sul Wine Export Management, un settore in espansione e fortemente necessario al nostro mercato nazionale e fiore all’occhiello del Made in Italy.

Abbiamo fatto delle ricerche, abbiamo contattato cantine e docenti qualificati consolidando l’idea di un Master che rispondesse davvero ad una richiesta del mercato che via, via si andava delineando con precisione dagli articoli che citavo, raccontavo e postavo sui social.

Trasformare contenuti interessanti in veri e propri strumenti di marketing.

Tutto si è compiuto – posso dirlo senza indugi – grazie al corso di Ninja Academy che mi ha aiutato a trasformare dei contenuti semplicemente interessanti in veri e propri strumenti di inbound marketing. Grazie al corso di Ninja ho compreso quanto fosse necessaria una pianificazione delle parole chiave per individuare una nicchia di mercato e dialogare con essa, ho scoperto l’importanza di un’analisi attenta della competitività delle keywords, ho ottimizzato la mia presenza sui social, ho compreso e (finalmente!) iniziato ad utilizzare davvero Google Plus.

wine export management

Clicca sull'immagine per leggere la rassegna stampa...

Quel che ho fatto dopo è stato continuare a scrivere applicando le regole della Rete, perché gli algoritmi remassero nella mia stessa direzione. Ho capito che dovevo aver combinato qualcosa di grosso nelle SERP di Google in maggio, perché nel giro di una settimana abbiamo ricevuto 32 richieste di iscrizione al Master per soli quindici posti disponibili. Avevo appena trasformato un’idea in un fatto solo grazie alla strategia SEO.

Conquistare le SERP di Google con una content strategy azzeccata.

master in wine export management lisa de leonardisCosì ora posso dire di aver conquistato le SERP di Google per le keywords “Wine Export Manager” e “Master Wine Export Manager” facendo sì che il corso ideato da me e messo in atto da Orienta Formazione, un ente accreditato presso la Regione Abruzzo, potesse diventare una realtà in breve tempo, ricevendo tantissimi contatti da tutta Italia.

La prima edizione del Master partirà a settembre 2014 e stiamo ancora ricevendo ogni giorno tante domande di iscrizione che ci fanno già immaginare una seconda edizione nel 2015.

Per raggiungere questo risultato tutto quel che ho fatto è stato mettere in pratica la lezione di Luca De Berardinis, Fabio Di Gaetano e Gianpaolo Lorusso, ai quali non dirò mai grazie abbastanza, perché mi hanno incoraggiato a continuare a scrivere contenuti interessanti, originali, con i giusti riferimenti ed i giusti link.

E un po’ sorrido, oggi, a pensare a tutte quelle volte che, da ragazzina che voleva iscriversi alla Facoltà di Lettere, più di qualcuno mi scoraggiava, recitando alla mia risposta “Da grande voglio scrivere” la famosa domanda: “Bello… ma di lavoro?”

P.S. → Ora per completare la mia formazione non vedo l’ora di arricchire la mia esperienza con il prossimo corso in Performance Marketing!