A Napoli "Pizzaioli vs StartUpper" si sfidano nel food [EVENTO]

Il format prevede che cinque pizze "innovative" sfidino cinque idee d'impresa innovativa per il food

Nunzia Falco Simeone

Content Manager @ Ninja Marketing

Mercoledì 28 maggio, in concomitanza con il Pizza Festival di Napoli, avrà luogo “Pizzaioli vs StartUpper“, il primo evento per promuovere la creatività e l’innovazione “made In Naples” in maniera non convenzionale e trasversale del mondo food.

C’era una volta la Napoli della Pizza Margherita, la nostra tradizione più conosciuta nel mondo. Oggi Napoli conserva, tutela e trasmette la sua tradizione, ma è anche cucina d’innovazione, di nuove idee che diventano tendenze attraverso percorsi e storie innovative e trasversali che vedono sfidare tutti i talenti del Made in Naples.

Cosa prevede il format

Pizzaioli contro StartUpper è un’idea, del progetto ComArtUp, lanciata da Antonio Prigiobbo e Luigi Carbone, raccolta dagli organizzatori di Pizza Festival, per far incontrare mondi produttivi diversi che contaminandosi possono collaborare per rafforzare i loro talenti e le loro imprese e, così, contribuire a promuovere la città.

Pizzaioli contro StartUpper è un’occasione unica per un pubblico di affamati e folli di vedere a confronto 5 Pizzaioli e 5 Startupper, innovatori made in Naples, che si sfidano in scontri 1 to 1 con Elevator Pitch: una presentazione con proiezione di 10 schermate della durata di 5 minuti.

Giudica un Gran Giurì composto da food blogger e esperti food e innovazione, ma gli assaggi di pizze e app sono per tutti.

Perché partecipare

Antonio Prigiobbo, coautore del progetto, esperto di design e marketing dell’Innovazione, ideatore di VulcanicaMente e coautore di NAStartUp, afferma che “Napoli da sempre è la metropoli della creatività e della solidaritetà, con Pizzaioli vs StartUpper vogliamo promuovere che gli innovatori di qualsiasi provenienza si sentano più connessi e della stessa famiglia, perché tutti possano scegliere liberamente di sviluppare sfide nel nostro territorio, senza dover sognare necessariamente di portare la propria pizzeria o idea in America, quando qui siamo nella creative valley!”

Luigi Carbone, coautore del progetto, assessore della seconda municipalità aggiunge a queste parole che “Pizzaioli vs StartUpper è una contaminazione culturale, con scopi non agonistici, ha come obiettivo la diffusione di idee che meritano di essere condivise; serve a collegare le community (in questo caso di Pizzaioli e di Startupper, ma non solo) di persone che credono nella possibilità di creare un futuro migliore, particolarmente sensibili e attente ai temi della creatività e dell’innovazione. Sempre di più i vecchi mestieri devono sviluppare nuove strade del futuro”.

Presenta l’iniziativa Claudio Silvestri, giornalista esperto d’innovazione e cronaca, con lui ci saranno diversi ospiti. Tutti i partecipanti Pizzaioli, StartUp e Ospiti nei successivi comunicati.

Il Festival della Pizza, la pizzeria più grande del mondo, a Napoli

Come partecipare

L’ingresso è gratuito ma per farne parte occorre prenotarsi.
Per info segui Pizzaioli vs StartUpper su Twitter o su Facebook, oppure contatta gli organizzatori:
Antonio Prigiobbo, cell. 338 6866456 – antonio.prigiobbo@gmail.com
Luigi Cardone, cell. 393 6499913 – luigicarbone@hotmail.com

Appuntamento quindi il 28 Maggio in Piazza Dante alle 11:30.