Sconosciuti che si lasciano per la prima volta [VIDEO]

Quando un booktrailer è più di un trailer, molto più di un video, di una parodia: ecco a voi #silascianotutti.

Sconosciuti che si lasciano per la prima volta

Avete presente quella sensazione di frenesia che si scatena in voi quando vi imbattete in un trailer mozzafiato? Un pensiero vi attraversa la mente: “con un trailer così, il film non può che essere una forza!”. E se vi accadesse anche con un libro? Noi scommettiamo che sarà così con “Sconosciuti che si lasciano per la prima volta“, un booktrailer realizzato da La Buoncostume, JacknRoll e Francesco Perinetti Casoni.

Vi ricorderete senz’altro di “First Kiss“, il virale super romantico che qualche settimana fa ha fatto innamorare un po’ tutti: presentato inizialmente come opera autonoma della fotografa Tatia Pllieva, pochi giorni dopo il rilascio ne è stata rivelata la paternità del brand di abbigliamento Wren. Ad alcuni la cosa non è apparsa per nulla strana, altri hanno dichiarato il loro disappunto, ma la macchina virale si era oramai messa in moto: cosa c’è di più potente da condividere di un bacio tra sconosciuti? Magari, degli sconosciuti che si lasciano!

Dieci coppie di persone che si incontrano per la prima volta e si lasciano: questo è “Sconosciuti che si lasciano per la prima volta“, e dopo “First Kiss” l’effetto è esilarante. Stesse inquadrature, stessa fotografia, effetto tutto nuovo. Un po’ comico, un po’ grottesco, un po’ anche commovente.

Sconosciuti che si lasciano per la prima volta

Sconosciuti che si lasciano per la prima volta

Sconosciuti che si lasciano per la prima volta

Sconosciuti che si lasciano per la prima volta

Sconosciuti che si lasciano per la prima volta

Vede l’alba con questo primo video il progetto #silascianotutti, una serie di filmati volti a promuovere l’omonimo libro “Si lasciano tutti“, opera di Simone Laudiero, uno dei quattro componenti de La Buoncostume.

Sconosciuti che si lasciano per la prima volta

A “Sconosciuti” seguiranno altre clip, un numero indefinito, piccoli prodotti agili e virali che hanno due scopi: far circolare il nome del libro, ma ancora di più provare a esplorare una nuova qualità di booktrailer.