Unconventional Days: Axe Exit [- 5 al corso in "NON-CONVENTIONAL & VIRAL MKTG"]

Quando l'effetto Axe turbava gli animi delle signore!

Unconventional Marketing: Axe Exit

Manca davvero poco al corso in Non-Conventional e Viral Marketing targato Ninja Academy!

Anche oggi, l’appuntamento unconventional ci offre il pretesto per riportare alla memoria le campagne di guerrilla marketing che hanno fatto la storia!

E’ la volta di Axe Exit, lo sticker che applicato accanto al cartello che indica una comunissima uscita di sicurezza, ha spiazzato tutti nel 2007. L’ironia della campagna di guerrilla del deodorante, conosciuto anche col nome Lynx, nel Regno Unito, ricorda tanto quella di Clet Abraham, l’artista che ha letteralmente stravolto la natura e la convenzionalità dei cartelli stradali rendendoli assolutamente unconventional.

Sovvertire l’ordine, de-semantizzare e de-contestualizzare, combinando assieme elementi improbabili e nuovi rispetto a un contesto noto, sono  le fasi per rendere non convenzionale, il simbolo della convenzione per antonomasia: un cartello.

Le parole sono superflue, la campagna si commenta da sola!

Unconventional Marketing: Axe Exit

Scritto da

Emanuela Goldoni

Nasce nel cuore dell'Emilia, a Mirandola, per intenderci, la città del filosofo Pico della Mirandola. Per metà è partenopea, ma di mediterraneo ha preso solo il senso ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Kora-Bakeri .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it