Unconventional Days: The Day After Tomorrow [-13 al corso in "NON-CONVENTIONAL & VIRAL MKTG"]

Scenari post apocalittici prendono vita grazie a posizionamenti non convenzionali.

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dei posizionamenti pubblicitari andati male, ma oggi vogliamo proporvi un esempio di posizionamento non convenzionale che può fare la differenza, in senso positivo!

Ecco la pubblicità del film The Day After Tomorrow: quale modo migliore di rappresentare uno scenario post apocalittico se non quello di dare l’idea che la città sia sommersa dall’acqua?

Era il 2004 e l’iniziativa unconventional è stata ideata dall’agenzia Contract a Mumbai. Il concept era quello di simulare l’effetto che Manhattan fosse stata travolta da un’onda gigante come nel film, anche se al largo della costa indiana.

Se non resistete alla creatività non convenzionale, non perdete il Corso in Aula in “NON-CONVENTIONAL & VIRAL MARKETING” targato Ninja Academy!