NutriAmo il Futuro: l'iniziativa di Fondazione Mediolanum a favore dell'infanzia

La Fondazione sosterrà le organizzazioni non profit, erogando 250.000 euro di fondi ai tre progetti più votati

L’anima delle persone non ha confini, così come l’aria o l’acqua. Siamo tutti interconnessi in una grande famiglia di esseri umani, le cui relazioni sono più profonde di quelle che superficialmente notiamo.

Dunque, pensiamo alle centinaia di bambini nel mondo nel mondo che oggi non hanno mangiato e non sanno se domani mangeranno, e capiamo cosa possiamo fare per rendere la loro esistenza, e quella delle loro famiglie e comunità, più dignitosa e felice.

Con queste parole Sara Doris, presidente di Fondazione Mediolanum Onlus, ha presentato il progetto di solidarietà NutriAmo il Futuro, bellissima iniziativa dedicata alle organizzazioni non-profit, che stanzierà un totale di 250.000 euro di fondi per finanziare tre progetti focalizzati su alimentazione, nutrizione e sostentamento di bambini ed adolescenti (fino ai 18 anni di età) in condizioni di disagio in tutto il mondo. Noi Ninja eravamo presenti alla presentazione lo scorso mercoledì a Milano presso lo store di California Bakery in Via San Vittore e siamo felici di raccontarvi questo progetto.

Fondazione Mediolanum si impegna affinchè l’infanzia di oggi sia la società adulta e libera di domani. Come ha detto Sara Doris, lei stessa madre di cinque figli e top manager, “I bambini sono la speranza la speranza ed il futuro del mondo, ma costituiscono anche la parte più indifesa della società. Da soli non riescono ad uscire dal disagio o salvarsi dal pericolo. Solo gli adulti possono aiutarli e questa deve essere la loro principale responsabilità”.

Il bando per le Organizzazioni Non Profit

Il bando NutriAmo il Futuro sosterrà con 250.000 euro in fondi i tre progetti più votati, donando 150.000 euro al progetto che riceverà più preferenze, 70.000 euro e 30.000 euro al secondo e terzo classificato.  Le organizzazioni non-profit potranno partecipare gratuitamente, iscrivendosi al sito www.fondazionemediolanum.it entro il 31 marzo 2014. Per essere ammesse al bando dovranno dimostrare di avere una storia consolidata (fondazione precedente al 2010) e sostenibilità economica, con costi di gestione inferiori al 20%. Inoltre, i progetti  saranno valutati in base alla potenzialità di provocare cambiamenti virtuosi sul territorio di pertinenza.

Un voto può fare la differenza

I 20 progetti ritenuti di maggior valore verranno pubblicati online il 4 aprile. Dal 7 aprile sarà possibile votare online le iniziative più meritevoli di sostegno. Ogni utente, registrandosi al sito, avrà a disposizione cinque voti da distribuire tra i progetti. Un piccolo gesto che non costa nulla, ma preziosissimo per assicurare un futuro migliore ai più piccoli, e fare la differenza.

Il video racconta tutti i dettagli dell’iniziativa. Buona visione :)