500px, una community per fotografi social

Una mini guida al social delle foto. Vi raccontiamo come funziona 500px.com

500px é una community di fotografi per la condivisione, ricerca, acquisto e vendita delle foto nata nel 2009.

Una community che contiene 37 milioni di foto, scattate da 3 milioni di fotografi da 200 paesi diversi.

E’ stata creata da fotografi e l’interfaccia lo chiarisce bene, è decisamente foto-first.

La piattaforma è incentrata sulla condivisione.  È possibile mettere like su una foto, aggiungere scatti ai preferiti, condividere con amici sui social network, o lasciare al fotografo di feedback nei commenti.

Lo scopo di 500px è dare visibilità massima agli scatti e ai fotografi. L’algoritmo che guida la popolarità delle foto è Pulse 2.0.

Come ogni social che si rispetti anche qui la fa da padrona il flow: il feed mostra le immagini dei fotografi seguiti e le loro attività: foto a cui hanno messo like, i preferiti, i commenti.

Proprio perché pensato e ideato da fotografi il copyright delle foto è tutelato: è necessario, infatti, chiedere il diritto per usare le foto. C’è poi la possibilità di acquistare delle immagini royalty-free. Ve lo spieghiamo più sotto.

Ora vediamo come funziona il social delle foto.

Per chi cerca foto

Se avete bisogno di immagini di qualità per i vostri contenuti web o per prodotti cartacei o per campagne ad, dare un’occhiata a 500px può essere di aiuto.

Nella sezione Prime è possibile acquistare per 250 dollari un opzione che fornisce la foto in versione in alta definizione, la possibilità di usare la foto in tutto il mondo con royalty-free su qualsiasi media e senza scadenze.

Come scegliere la foto migliore per la vostra prossima ad? 500px offre un sevizio di audience insights, per scoprire quali sono le foto piú viste, quelle più condivise e la loro forza virale.

La ricerca puo essere filtrata per tipo di scatto: verticale o orizzontale, con persone o senza, per luogo, per prevalenza colore…

Nella sezione Art si può perfino decidere di acquistare la foto con una particolare cornice, nella versione stampata.

Non poteva mancare la sezione Creative Commons, dalla quale fare il download di foto.

Infine vi segnaliamo una bella e funzionale mappa di tutte le immagini, così da poter ricercare al meglio.

Per i fotografi

“Che tu sia amatore o professionista sei benvenuto su 500px”, questo il messaggio che leggiamo sul sito.

Grazie alla possibilità di votare, aggiungere favoriti, inserire commenti e scegliere chi seguire, le foto entrano nelle categorie di Popular (le più popolari), Upcoming (gli scatti che stanno raggiungendo il punteggio per diventare popular), Fresh (le ultime postate) e Editor (quelle scelte) e sono fruibili da tutti.

Per ogni fotografo sono immediatamente visibili i dati che raccontano la sua popolarità, insieme a tutti i bottoni social per seguirlo e a quelli degli altri social media. Ogni fotografo può inserire la propria biografia e i modi con i quali contattarlo e dove vive. C’è anche la descrizione del tipo di attrezzatura che il fotografo utilizza.

di leekisung

Gli scatti possono essere divisi in tag, set o storie, un modo di raggruppare foto aggiungendo un testo. C’è poi la sezione dedicata alle foto che il fotografo decide di vendere.

Ovviamente esiste un app per ogni sistema operativo.

Come funziona Pulse

Ora vediamo il fulcro di 500px, cioè come funziona l’algoritmo che ordina le foto e come vengono visualizzate.

Si tratta di un sistema di rating basato sulla popolarità degli scatti e sul tempo. Quando un’immagine riceve i like e viene condivisa il Pulse cresce. Si parte da zero per sperare di arrivare a 100.

Le foto che sono nella sezione Upcoming devono avere raggiunto almeno 70 per essere li inserite, diventano Popular quando raggiungono 80. L’attuale algoritmo è il secondo che è stato studiato da 500px, il primo era troppo semplice da ingannare, quello attuale è stato studiato per permettere visibilità a quante più possibili foto di qualità.

Tutte le foto una volta caricate hanno per 24 ore la possibilità di entrare fra i popular e gli upcoming.

Pulse è anche un ottimo metro di valutazione delle proprie foto, così si può capire cosa piace di più agli utenti e cosa funziona meglio.

Come entrare nella community

Per entrare nel social delle foto si può scegliere inizialmente l’opzione Free, che permette di caricare 20 foto a settimana e avere il vostro store per venderle. A partire da 75 dollari all’anno avrete maggiori caratteristiche per personalizzare la presentazione delle vostre foto e illimitati download. In più avrete accesso alle statistiche e a Google analytics, oltre ad un sottodominio di 500px.com.

Avete già provato 500px? Cosa ne pensate?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?