Plated, la startup che ti consegna il pranzo sostenibile

Plated è la startup che insegna a riappropriarsi del cibo di qualità, buono e sostenibile con una spesa a domicilio e menù gourmet e salutari

Plated e il pranzo è servito

Masterchef e simili hanno fatto esplodere una vera e propria moda del cibo: tutti ci sentiamo un po’ chef e ci vantiamo davanti ad amici e parenti di realizzare piatti gourmet utilizzando ingredienti d’eccellenza. Ma le aspirazioni spesso si scontrano con la realtà: una vita di corsa, lunghe giornate a lavoro e un frigo desolatamente vuoto.
Arriva in soccorso degli aspiranti chef il servizio Plated, una startup nata dall’idea di Nick Taranto e Josh Hix pronta a supportare i suoi utenti con un menu fantasioso e vario e ingredienti di qualità recapitati direttamente a casa.

7 menù per diventare uno chef

Il successo di Plated.com risiede proprio nella sua semplicità: sette ricette, tutorial per la realizzazione dei piatti e spesa a domicilio. Più nel dettaglio l’utente di Plated ogni settimana ha a disposizione 7 ricette diverse e varie – che includono tre scelte vegetariane – ideate da chef partner come Elana Karp e Jason Roberts. Una volta selezionato il piatto che si desidera realizzare, si riceverà a casa tutto l’occorrente. Plated, dunque, è molto più di una semplice spesa a domicilio: chi ne usufruisce si porta a casa la risposta sana e gourmet alla stucchevole domanda quotidiana “che si mangia?”. Il costo della soluzione al dilemma si aggira intorno ai 12$ a piatto ai quali bisogna aggiungere  la sottoscrizione di un abbonamento mensile (10$) o annuale (96$).

Plated e il pranzo è servito

La filosofia di Plated: fresco, sano e sostenibile

Plated si fa carico non solo di sfamare gli americani, ma di educarli alla cultura del buon cibo. Gli ingredienti sono di stagione e acquistati da produttori selezionati e responsabili: i fornitori di carne, ad esempio, sono certificati nel non utilizzo di ormoni e il pesce è prevalentemente pescato e non di allevamento. Qualità e tracciabilità sono valori determinanti e vanno a braccetto con il rispetto dell’ambiente che Plated pratica anche attraverso l’utilizzo di speciali contenitori biodegradabili capaci di conservare i cibi più a lungo.

Plated e il pranzo è servito

Se come noi siete entusiasti di Plated, sarà una delusione scoprire che il servizio è attualmente attivo solo negli Stati Uniti, ma data la crescita costante si aprirà con tutta probabilità anche ad altri mercati. Nell’attesa non ci resta che allentare i ritmi e trovare il tempo di andare al mercato a scegliere con cura gli ingredienti da portare in tavola e trovare da soli una risposta fantasiosa alla solita domanda “che si mangia?”.

Credits: pevc.dowjones.com, plated.com