SMS: i messaggi sono in via di estinzione?

Scopriamo le previsioni di Deloitte nel Report "Technology, Media & Telecommunications Predictions 2014"

SMS: i messaggi sono in via di estinzione?

Per la prima volta nella storia della telefonia mobile, l’utilizzo degli sms è drasticamente crollato nel Regno Unito. Questo è quanto riporta il report annuale sulle previsioni tecnologiche della Deloitte che ritiene che il numero di messaggi di testo scambiati dagli Inglesi sia diminuito di oltre 7 miliardi nello scorso anno.

L’azienda prevede che nel 2014 le persone in Inghilterra invieranno circa 300 miliardi di messaggi istantanei (per intenderci, quel tipo di messaggi che richiede una specifica app e una connessione dati) a fronte di soli 140 miliardi di cari vecchi SMS inviati.

La maggior parte delle persone sta sempre più spostando le comunicazioni dal tradizionale sistema di messaggistica testuale a quella istantanea. Il professor David Gerzof Richard – media e marketing Professor presso l’Emerson College – prova ad addurre almeno quattro motivazioni:

  1. Gli SMS si pagano: l’operatore telefonico applica una tariffa per l’invio del singolo SMS. Con i servizi di messaggistica istantanea – inclusi Facebook e WhatsApp – l’invio del messaggio è incluso nel traffico dati della connessione Internet in abbonamento.
  2. Gli SMS contengono solo testo: con la messaggistica istantanea invece è possibile inviare link, clip audio o video e non esiste un limite ai caratteri da inviare.
  3. Gli SMS dipendono dalla rubrica: per inviare un messaggio di testo bisogna accedere all’elenco e trovare il numero di telefono del destinatario. I nuovi servizi online invece consentono di comunicare con i contatti a prescindere dal loro numero. Le giovani generazioni si stanno muovendo nella direzione per cui non si pensa più ai contatti in termini di “numeri di telefono”, bensì in termini di “username”.
  4. Gli adolescenti apriranno la strada ai più grandi: il report della Deloitte prevede anche che nel 2014 gli over 55 tenderanno a comprare smartphone e tablet al ritmo più veloce mai registrato prima e questo porterà ancora più utenti a utilizzare i sistemi di messaggistica istantanea.

Forse è presto per predire la scomparsa degli SMS, ma la minaccia di una loro imminente estinzione è un segno dei tempi che cambiano.

Per il download del Report completo, potete cliccare su questo link.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Claretta Brancatelli

Claretta nasce nel 1985 guardando da vicino lo Stretto di Messina. Quando ancora non sa tenere in mano una penna, detta i "pensierini" alla sorella maggiore, che per pura pietà ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui kurarisa .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it