A Sochi i selfies sono in 3D formato gigante

Alle Olimpiadi di Sochi l'opera di architettura digitale del designer Asif Khan

Il designer Asif Khan ha progettato l’architettura interattiva del padiglione all’ingresso del Parco Olimpico di Sochi con dei selfies giganti in versione 3D.

Si tratta di un padiglione di oltre 2000 metri quadri brandizzato MegaFon, la più importante compagnia telefonica russa nonchè partner delle Olimpiadi Invernali in corso dal 7 al 23 febbraio 2014.

Un’intera facciata dell’edificio è stata trasformata in superficie tridimensionale con soggetti cangianti, che sono i volti dei visitatori dell’evento olimpico.

Il funzionamento dell’opera è abbastanza intuitivo: sono state posizionate alcune cabine fotografiche 3D all’interno del padiglione e altre invece sparse per la Russia, nei punti vendita MegaFon: queste cabine sono in grado di scannerizzare i ritratti dei visitatori che vengono poi riprodotti sulla facciata del padiglione.

La facciata, in particolare, è realizzata per funzionare come un grande schermo “a spilli”, ricreato da oltre 10.00 attuatori che trasformano la superficie dell’edificio in un ritratto tridimensionale del viso di ogni visitatore.

Il nome del progetto è “MegaFaces” (strizzando l’occhio allo sponsor) ed è nato per offrire a ognuno la possibilità di essere un volto delle Olimpiadi.

La struttura è situata all’entrata del Parco Olimpico di Sochi e incorpora al suo interno un’area espositiva, zone di hospitality, un tetto panoramico, un anfiteatro e due suites adibite al broadcasting.

Ve lo fareste un selfie così, amici ninja?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Gabriella De Stefano

Copywriter

Gabriella ha 31 anni, quando ne aveva 8 le piaceva scrivere i temi, fare gli esercizi di inglese e ascoltare la radio. A poco più di 20 anni di distanza le cose non sono ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Gabakeshi .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it