Cannes Lions 2014: conosciamo i presidenti di giuria

Inizia il countdown per l'evento più esclusivo del mondo della pubblicità e della creatività.

Massimo Sommella

Managing Editor @ Ninja Marketing

Ci siamo!Sono stati finalmente resi noti i nomi dei presidenti di giuria della 61esima edizione del Cannes Lions International Festival of Creativity che, come di consueto, si terrà nella splendida cornice del Palais des Festivals dal 15 al 21 giugno 2014.

Tra le novità presentate quest’anno troviamo la categoria “Product Design Lions” in cui concorrono quei progetti capaci di utilizzare prodotti fisici per favorire la comunicazione di marca ed ottenere – attraverso il loro utilizzo – un impatto positivo nel processo di miglioramento della vita delle persone.

Iniziamo proprio da questa categoria a scoprire uno per uno chi sono e da dove provengono i presidenti di giuria di quest’edizione.

Product Design Lions

Donghoon Chang, Executive Vice President, Samsung Electronics, South Korea

È il responsabile dell’industrial design, la user experience e il communication design dei prodotti Samsung (in particolare degli smartphone Galaxy S e dei Galaxy tablet). Da quando nel 2006 è entrato a far parte della società ha svolto un ruolo fondamentale nello stabilire una visione progettuale che si è progressivamente spostata da un focus sullo stile e sulla convenienza verso un design che favorisse la user experience.

Branded Content & Entertainment Lions

Doug Scott, President & Founder, OgilvyEntertainment

Con oltre 20 anni di esperienza nel settore marketing, Doug ha creato innovativi programmi di branded content per i più importanti marchi al mondo (tra gli altri: IBM, Hellman’s, American Express, Lenovo, Nestle e Philips). “Il contenuto è diventato una componente essenziale per le strategie di ogni marketer, dal social al mobile fino all’esperienziale e al video […] Non vedo l’ora di dare un riconoscimento ai progetti più creativi di brand e agenzie che contribuiscono a sviluppare l’innovazione nel settore”.

Design Lions

Karl Heiselman, Global CEO, Wolff Olins

Formatosi come designer e direttore creativo, ruoli che ha ricoperto per Apple e Swatch, Karl crede fermamente nel valore della creatività per guidare positivamente le imprese e aggiunge: “Il design ha il potere di fare la differenza nelle vite delle persone…creare prodotti, comunicazioni ed esperienze che hanno un impatto sia commerciale che sociale”.

Direct Lions

James McGrath, Creative Chairman of Clemenger BBDO Group, Australia

Una combinazione equilibrata tra creatività e bugie efficaci sono alla base del concetto di “Applied Creativity” di McGrath. I numerosi premi vinti in tutto il mondo hanno piazzato la sua agenzia al 5° posto della classifica del Gunn Report 2013 e a proposito della categoria di cui è presidente al Festival dice: “Direct per definizione sta diventando la descrizione perfetta del nostro settore, il miglior progetto al mondo, il miglior progetto di Cannes 2014 sarà scelto per la sua capacità unica di osservazione dei comportamenti e sugli effetti dimostrabili che si tradurranno in risposte reali, misurabili e straordinarie”.

Film Craft Lions

Brian Carmody, Co-Founder and Managing Partner, Smuggler

Fondata nel 2002, Smuggler ha uffici a LA, New York e Londra e produce spot per la tv, film e spettacoli teatrali. Vanta due Palme d’Or, due Gran Prix e 35 leoni ai Cannes Lions e due premi agli Emmy. Brian aggiunge: “Non vedo l’ora di incontrare e conoscere la giuria, visionare i migliori progetti del mondo e andare via con la consapevolezza di aver imparato una nuova lezione”.

Mobile Lions

Jaime Robinson, Executive Creative Director, Pereira & O’Dell

Il suo lavoro nel settore le ha permesso di essere inserita nella classifica 2013 di Fast Company tra le 100 persone più creative. Riguardo la sua categoria dice: “Anche se il mobile sembra la nuova normalità, è una categoria in continua evoluzione che comprende tutto, dalle tecnologie indossabili ai dynamic content fino alle automobili connesse. Il mobile può raggiungere le persone in modi nuovi e inaspettati”.

PR Lions

Renee Wilson, President, North America, MSLGROUP

Oltre ad essere presidente di un grande gruppo, Renee è un membro della Public Relations Society of America e mentore attivo della New York Women in Communications. “Mai come adesso nella storia delle relazioni pubbliche ci sono tante opportunità per la funzione PR di dimostrare la propria leadership e i numerosi contributi che può fornire al vasto mondo della comunicazione e dell’engagement. Sono entusiasta di essere il presidente della categoria PR a Cannes in questo momento di trasformazione”.

Press Lions

Rémi Babinet, Founder and Creative Director, BETC

Fondatore nel 1994 della BETC, sotto la sua direzione l’agenzia ha più che triplicato la proprie dimensioni e conta oggi 700 dipendenti. Sul suo ruolo di presidente di giuria dice: “Sono lieto di presiedere la giuria dei Press Lions […]soprattutto per aprire un dibattito su questo medium: la carta stampata ha bisogno della pubblicità ora più che mai per confrontarsi con l’economia digitale. Per i pubblicitari la stampa rimane un mezzo prestigioso e di qualità per rimanere connessi con i consumatori che non l’hanno ancora rimpiazzata con uno schermo. E’ nell’interesse di tutti difendere questo medium”.

Non ci resta che attendere l’evento più esclusivo del mondo del marketing e della creatività che anche quest’anno riunirà a Cannes circa 11.000 addetti del settore  provenienti da tutto il mondo.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?