Il video interattivo ora è anche 3 in 1 [VIDEO]

La digital media company Interlude torna a far parlare di sè con questo bellissimo progetto interattivo.

Il video interattivo ora è anche 3 in 1 [VIDEO]

Di video interattivi vi parliamo spesso: Tube Game, video che utilizzano annotazioni per creare un’esperienza coinvolgente in cui è lo spettatore a scegliere la trama, fino a progetti più articolati come quello del bellissimo video di Interlude per “Like a Rolling Stone” di Bob Dylan. Oggi l’agenzia è tornata all’attenzione dei media per l’ultimo lavoro rilasciato, un video “3 in 1” per il singolo “When the night time comes” dei Nightbus.

L’interfaccia stessa del player è interattiva: spostando lateralmente il bottone centrale, possiamo infatti miscelare audio e video del brano, scegliendo quanto sentire e quanto vedere delle due differenti versioni interpretate dai due componenti del gruppo. Una versione più dance per Hannah Melbourn, mentre Jack Kennedy si affida alla sua chitarra.

Il video interattivo ora è anche 3 in 1 [VIDEO]

Il video interattivo ora è anche 3 in 1 [VIDEO]

Il video interattivo ora è anche 3 in 1 [VIDEO]

Il video interattivo ora è anche 3 in 1 [VIDEO]

Il video interattivo ora è anche 3 in 1 [VIDEO]

Il video interattivo ora è anche 3 in 1 [VIDEO]

Di fatto, l’utente può vedere ogni volta un video diverso, interagendo a piacere con il video in formato splitscreen. In un’intervista a Mashable Kennedy ha dichiarato:

“Penso che questo video sia innovativo poiché, per quanto ne so, è la prima volta che la combinazione multimediale di audio e video viene utilizzata in questo modo. Essenzialmente puoi vedere e sentire il video un numero infinito di volte, e avere un’esperienza diversa ogni volta. Ci sono così tante “uova di Pasqua” che lo spettatore vorrà tornare indietro e guardarlo in tutti questi modi diversi.”