iPhone e Google: Sincronizza email, chat, calendario, rubrica con iOS

I tuoi servizi Google preferiti sul tuo device Apple!

sincronizzazione iphone per i servizi google

Amici Ninja esperti o newbie, dopo aver parlato dell’importanza di Sincronizzare i dati via Cloud con iOS, ed avervi illuminato su Come Configurare e Sincronizzare un iPhone o iPad come un Ninja con iCloud, è ora di puntare l’attenzione sui servizi offerti dall’insostituibile Google.

Google, al contrario di Apple, punta sull’apertura e sull’integrazione fra servizi. Attraverso il nostro account Google possiamo accedere ad innumerevoli servizi online e condividere/sincronizzare con essi i ns dati, che siano i contatti, i calendari, le email…

Molto prima della nascita dei servizi iCloud di Apple, Google attraverso Google Sync permetteva di configurare il proprio smartphone per accedere e sincronizzare la rubrica con i contatti di Gmail. La configurazione (non sempre semplice a dir la verità) era possibile su diversi sistemi operativi, tra cui alcune versioni di Symbian per Nokia.

Questo breve accenno storico per dar merito a Google di aver contribuito più di altri a formare e diffondere servizi ora fondamentali, che garantiscono tutte quelle comodità che possiamo riassumere nella parola: cloud.

Quale scegliere? Apple iCloud vs Google

Come anticipato nei precedenti articoli, preferisco utilizzare i servizi email, rubrica e calendari offerti da Google anziché affidarmi al comodissimo iCloud di Apple, e riepilogo qui le principali motivazioni: quando Apple ha attivato iCloud, già utilizzavo Google Sync, ed uno switch sarebbe stato solo “limitativo”, poiché Apple non permette di condividere i tuoi dati con altri servizi, o altri dispositivi “non Apple”.

Chiaramente, se in casa o al lavoro abbiamo solo prodotti Apple e nessuna intenzione di cambiare in futuro, possiamo valutare la scelta fra i due sistemi di sincronizzazione, ma concretamente, perché legare scelte future a decisioni altrui?

Nonostante sia un felice cliente Apple, credo di avere il diritto di poter disporre dei miei dati ogni volta che ne ho necessità. Che sia per lavoro, comodità, svago, o qualsiasi altro motivo. Nell’era del cloud computing, della condivisione, della mobilità, dei multi-device (smartphone, tabel, browser, desktop, ecc…) questo è possibile e sempre più semplice. Basta con le premesse, passiamo oltre e andiamo al centro della nostra guida.

Configurare il nostro iPhone/iPad con i servizi di sincronizzazione by Google

Il servizio Google Sync non è più disponibile per tutti gli utenti da diversi mesi. Solo se si possiede un account business (Google Apps for business) possono accedere a determinati servizi ed impostazioni. Ma Big G non si è dimenticato dei suoi utenti consumer affezionati alla Mela, ed ora permette la sincronizzazione attraverso specifici protocolli:

  • CardDAV: standard aperto per internet che permette di modificare, aggiungere e rimuovere i contatti dal dispositivo e mantenerli sempre sincronizzati ovunque li utilizzi;
  • CalDAV: è uno standard Internet utilizzato per sincronizzare Google Calendar con i dispositivi iOS Apple (tra cui iPhone, iPad e iPod Touch) e iCal.

Configurare un iPhone attraverso questi protocolli è, ad oggi, veramente molto semplice, alla stregua della configurazione della vostra Gmail. In fondo all’articolo riepilogo i passaggi che la stessa Google indica nel suo completissimo Centro di Assistenza.

Per avere una perfetta sincronizzazione dei dati fra i vari dispositivi come iPhone, iPad, Macbook, basterà configurare gli account come indicato in ogni dispositivo, e non dovremmo preoccuparci di niente. Ogni modifica, aggiunta, cancellazione verrà replicata quasi istantaneamente nei vari dispositivi. Che si tratti di un contatto, di un appuntamento, o di una email.

La necessità di poter disporre di questi dati sempre e ovunque e poterli condividere con servizi terzi sarà sempre maggiore, e crescerà assieme alla vostra competenza, consapevolezza. Creare le basi è fondamentale. Se non avete ancora un account Google, apritelo, e importate in esso i vostri dati, così non sarete più schiavi di nessuno (a parte di Google ovviamente) e potrete passare da uno smartphone Apple ad uno Android in 10 minuti netti.

Ad inizio articolo ho scritto: cari Ninja esperti o principianti… perché?! Per un utente alle prime armi, la cosa fondamentale non è capire come configurare l’iPhone dato che internet è pieno di guide e oramai i passaggi sono semplice e veloci nella maggior parte dei casi.

La cosa veramente importante è comprendere i concetti di base per cui risulta oramai fondamentale, sicuro ed efficiente, salvare i propri dati su server internet grazie a questi servizi, e non più nella memoria dei dispositivi. Quella usiamola per le foto, i video, la musica, e le app, e teniamo i ns dati fondamentali, quelli da cui non possiamo prescindere, al sicuro sulla nuvola!

Per gli utenti esperti invece, è sempre comodo poter linkare ai propri amici o clienti che chiedono delucidazioni, brevi guide step-to-step o concettuali come queste, quindi cari Ninja condividete il verbo e salvate i link per futuri utilizzi!

Di eventuali aspetti legati a sicurezza e privacy parleremo un altra volta. Vi spiegherò anche come proteggere il vostro account Google con la verifica in due passaggi, che aumenta notevolmente protezione e sicurezza dell’account!

Chat e messaggistica istantanea by Google: Hangouts

Quando è stato lanciato, avevamo parlato di Google Hangouts, il sistema di messaggistica di Google con tutte le carte in regola per fare la voce del leone fra i servizi IM. L’app per iOS è migliorata molto e ha risolto diversi bug. Ora le notifiche e la sincronizzazione delle chat fra online e dispositivi funziona bene ed è un comodo strumento per continuare in mobilità una discussione con un amico o un collega avviata da Gmail o Google+ via web.

Vi lascio alle indicazioni della stessa Google per configurare i vari account CalDAV per il calendario, CarDAV per la rubrica, e Gmail per la posta elettronica.

Sincronizzazione dei contatti

iOS 7+

  • Apri la app Impostazioni sul dispositivo.
  • Seleziona Posta, contatti, calendari.
  • Seleziona Aggiungi account.
  • Seleziona Google.
  • Inserisci le informazioni relative all’account nei seguenti campi:
  • Nome: inserisci il tuo nome
  • Nome utente: inserisci l’indirizzo email completo del tuo account Google o Google Apps.
  • Password: digita la password del tuo account Google o Google Apps.
  • Descrizione: inserisci una descrizione dell’account (ad es., Contatti personali).
  • Seleziona Avanti nella parte superiore dello schermo.
  • Assicurati che l’opzione “Contatti” sia attiva. L’interruttore deve essere verde.
  • Seleziona Salva nella parte superiore dello schermo.

iOS 5 & 6

  • Apri la app Impostazioni sul dispositivo.
  • Seleziona Posta, contatti, calendari.
  • Seleziona Aggiungi account…
  • Seleziona Altro.
  • Seleziona Aggiungi account CardDAV.
  • Inserisci le informazioni relative all’account nei seguenti campi:
  • Server: inserisci “google.com”.
  • Nome utente: inserisci l’indirizzo email completo del tuo account Google o Google Apps.
  • Password: digita la password del tuo account Google o Google Apps.
  • Descrizione: inserisci una descrizione dell’account (ad es., Contatti personali).
  • Seleziona Avanti nella parte superiore dello schermo.
  • Assicurati che l’opzione “Contatti” sia attiva.

Dopo aver completato l’installazione, apri Contatti sul dispositivo: la sincronizzazione si avvierà automaticamente.

Sincronizzazione dei calendari

  1. Apri l’applicazione Settings (Impostazioni) dalla schermata iniziale del tuo dispositivo
  2. Apri Mail, Contacts, Calendars (Posta, contatti, calendari)
  3. Seleziona Add Account… (Aggiungi account…)
  4. Seleziona Gmail
  5. Inserisci le informazioni del tuo account:
  • Nel campo Name (Nome), inserisci il nome che desideri venga visualizzato dagli altri utenti.
  • Nel campo Email, inserisci l’indirizzo email completo del tuo account Google o Google Apps.
  • Nel campo Password, inserisci la tua password del tuo account Google o Google Apps.
  • Nel campo Description (Descrizione), inserisci una descrizione del calendario (ad esempio, “Calendario personale”).
  • Seleziona Next (Avanti) nella parte superiore dello schermo.
  • Assicurati che l’opzione Calendari sia attivata.

Al termine della configurazione, apri l’applicazione Calendario sul tuo dispositivo. La sincronizzazione inizierà automaticamente.

Per impostazione predefinita, verrà sincronizzato soltanto il tuo calendario principale sul dispositivo. Per sincronizzare altri calendari, attieniti alla seguente procedura.

  • Visita la seguente pagina dal browser per dispositivi mobili del tuo dispositivo: https://www.google.com/calendar/syncselect
    • Gli utenti di Google Apps possono accedere alla pagina https://www.google.com/calendar/hosted/tuo_dominio/syncselect, sostituendo tuo_dominio con il nome di dominio effettivo.
  • Seleziona i calendari che desideri sincronizzare, quindi fai clic su Salva.

I calendari selezionati verranno visualizzati sul dispositivo alla successiva sincronizzazione.

Ora avete tutto perfettamente sincronizzato, non vi resto che iniziare ad usare i vostri servizi Google preferiti!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?