Abbinare outfit e opere d'arte? Si può fare!

La fashion blogger Pari Dust crea outfit perfetti e posa con le opere d'arte

Come possono dialogare arte e moda?
No, non stiamo parlando di vernissage, happenings, aperitivi o eventi da alto jet-set, stiamo parlando di progetti in cui la moda e l’arte si uniscono attraverso un filo conduttore concettuale armonico e solido.

Un progetto come questo ad esempio è quello di Pari Ehsan (aka Pari Dust), una fashion blogger di Brooklyn che utilizza il suo blog e il suo account Instagram per dare vita a un modo di vivere la moda eclettico e interessante, abbinando gli outfit alle opere d’arte.

Potrebbe sembrare “sacrilego”, irrispettoso e fuori luogo, e invece questo si rivela un esperimento vivo, mai banale e molto raffinato, che coglie e anzi valorizza ogni opera.
In ogni scatto Pari Dust sceglie outfit che realizzano un matching perfetto con l’opera d’arte posizionata dietro di lei. Si integra, si amalgama e a volte si “mimetizza” con l’arte, in una osmotica labilità di confini tra fashion, pittura e scultura.

Pari Dust diventa tela, scultura, testimonial, parte dell’ambiente e dell’opera stessa.

Ogni immagine è sempre accompagnata, all’interno del suo blog, da descrizioni lunghe e minuziose dei capi e della scelta degli accostamenti, ma è anche corredata da un commento dell’opera davanti a cui posa.

Scelte raffinate e sempre opportune rendono Pari Dust una voce fuori dal coro all’interno di un mondo ormai blasonato e sovraffollato come quello dei fashion blog, grazie ad una prospettiva diversa, elegante, colta, approfondita e dall’understatement giusto per non sfociare mai nel kitsch.

Sempre credibile, sempre convincente, ma soprattutto creativa e finalmente nuova nell’approccio.

Finalmente una fashion ninja! Promossa!

Voi siete d’accordo?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Gabriella De Stefano

Copywriter

Gabriella ha 31 anni, quando ne aveva 8 le piaceva scrivere i temi, fare gli esercizi di inglese e ascoltare la radio. A poco più di 20 anni di distanza le cose non sono ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Gabakeshi .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it