Top 10 App 2013: le app preferite dalla redazione Mobile

iOS, Android e Windows: le app che dovete avere con voi anche nel 2014!

top app 2013 le app scelte dalla redazione mobile

Il 2013 si chiude più che positivamente per il mercato delle applicazioni mobile: avrete scaricato decine di app quest’anno, alcune le avrete cancelate poche ore dopo il download, altre le tenete ancora e non ne potete veramente fare a meno. Da Ruzzle a Snapchat, passando per Vine e Instagram, ne avete viste quest’anno di app insieme a noi di Ninja Marketing, non è vero?

Queste però sono le 10 app scelte dalla sezione Mobile di Ninja Marketing: non è una classifica dunque che tiene conto dei download sui diversi app store, sebbene siano tutte app che hanno comunque registrato ottimi risultati e che sono diventate popolari.

Abbiamo cercato di individuare anche le categorie delle diverse app: speriamo così di darvi un elenco di 10 interessanti app che avrete subito voglia di scaricare, se non l’avete già fatto! Vi ricordiamo comunque che durante l’anno abbiamo ospitato la rubrica App of the Week: date una sbirciatina anche lì, potrebbe esservi sfuggita qualche app interessante!

Imparare le lingue: Duolingo

Semplice, simpatica e effettivamente utile: Duolingo rende l’apprendimento delle lingue facile e soprattutto crea dipendenza! A metà tra un gioco a livelli e un allenamento, Duolingo divide il “corso” in livelli con diversi step che permette anche a chi non è proprio un principiante di utilizzare delle comode scorciatoie per  accedere ai livelli più difficili.

L’app parte infatti dalle basi dell’apprendimento: articoli, generi, singolare/plurale, ecc… fino alle coniugazioni e la sintassi. Quello che rende più efficace l’app è il fatto che ad ogni livello lo studente deve imparare a scrivere anche sotto dettato e a leggere: l’app infatti riconosce attraverso il microfono gli errori di pronuncia. Attivando le notifiche push l’app ricorda quando e quanto tenersi allenati . Un’app per tutte le età!

Disponibile per Android e iOS.

Musica: MusiXmatch e Spotify

Qui è d’obbligo citare non una ma due app: MusiXmatch perché è un’app made in Italy davvero ben fatta e utile, Spotify perché oltre alla sua indubbia popolarità, le ultime news in merito alle applicazioni mobile l’hanno in effetti resa indispensabile per tutti gli amanti della musica e non solo.

Chi ancora non conosce MusiXmatch lo riconosci ai concerti delle band straniere: non soltanto non sa le parole delle canzoni, ma inventa spudoratamente nel peggiore dei casi, altrimenti mugugna sommessamente o muove solo le labbra sperando nessuno si renda conto del suo silenzio…

Spieghiamo l’app per questi poveri esclusi: con MusiXmatch avete un catalogo di circa 7 milioni di testi di canzoni in 32 lingue diverse che l’app vi propone automaticamente appena accedete al lettore musicale del vostro device o semplicemente ascoltando una canzone in riproduzione da tv o radio. Il testo inoltre è sincronizzato con la canzone, proprio come un karaoke e  se così non fosse potete sistemare voi la sincronizzazione e registrarlele modifiche per il futuro. MusiXmatch è disponibile per iOS, Android e Windows, ma anche per desktop (Windows, Mac e Spotify).

Unite ora al download di MusiXmatch quello di Spotify ( e vi consigliamo di farlo sia da desktop che da mobile): avrete il mix perfetto per ascoltare sempre nuova musica! Vi abbiamo detto poco tempo che fa che Spotify è ora gratuito per smartphone e tablet,  non vi resta che dirvi in sintesi: è l’app che ti fa ascoltare musica ovunque, gratuitamente (in riproduzione casuale però), secondo le tue playlist o in modalità radio. Ecco, ora  fate il download e scopritela da soli: purtroppo non c’è una versione Windows Mobile, ma solo Android e iOS.

Rompicapo: The Room Two

The Room Two è il secondo capitolo (ovviamente… ) a pagamento di un’app gratuita, The Room appunto, che ha conquistato più premi di Titanic agli Oscar! Scherzi a parte, questa app nel 2012 è stata l’App dell’anno secondo Apple, ha vinto i BAFTA 2013 come miglior gioco e gli Unity Awards 2013 Best Gameplay e almeno un’altra dozzina di premi.

E se guardate il video qui sotto, potete intuirne il motivo: ottima grafica, ambiente totalmente immersivo, colonna sonora davvero bella e soprattutto non è uno di quei rompicapo semplici da punta&clicca, ma al contrario fin dalla versione gratuita è davvero un gioco difficile da superare e comunque avvincente! Provatelo su tablet per apprezzarlo di più.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=5TcG8gYO7ow’]

La prima versione, totalmente gratuita, è disponibile per iOs e Android. La versione The Room Two è a pagamento ed è disponibile solo per iOS.

Gioco: Plants vs Zombies

palnts vs zombies

Sui giochi è sempre difficile metter tutti d’accordo: vi proponiamo un’app apparentemente semplice, perché il miglior gioco dell’anno deve essere adatto a tutti e facile da apprendere. In realtà Plants vs Zombies è un ottimo gioco della PopCap vincitrice di 30 premi Game of the Year e di cui è appena stata realizzata la versione Plants vs Zombies 2 per ora disponibile per Android e per iOS (iPad). la prima versione esiste invece per così tante piattaforme, che invece di elencarvele tutte vi rimandiamo al sito ufficiale per il download!

Produttività: Skitch

Inserire in questo elenco la ben nota Evernote ci sembrava troppo scontato… Dunque abbiamo preferito citare Skitch, che è comunque un’app sviluppata da Evernote! In breve: è un’app per prendere appunti, annotazioni, schizzi direttamente su immagini, foto, pdf! le utilità sono infinite: ad esempio la prima immagine di questo articolo ha il testo prodotto in meno di due tap con quest’app direttamente su iPad!

[yframe url=’https://www.youtube.com/watch?v=2iHm37fYO6o#t=49′]

Pensate a quanto possa rendere la vita più semplice per chi deve correggere bozze, segnalare errori, condividere note anche in movimento! Disponibile per Android e iOS.

Disegno: Sketches

sketches

Di quest’app ve ne abbiamo già parlato per la nostra rubrica App of The Week e quest’anno di prova ha rinforzato la nostra convinzione: quest’app per iPad è davvero geniale! Non si diventa di certo degli artisti solo con un pennello… pardon, un iPad in mano, ma di certo Tayasui Sketches è un’app che stimola creatività di tutti!

Viaggi: ProntoTreno e Waze

In questi giorni di spostamenti dovuti alle festività non potevamo non citare due app per chi viaggia, che riteniamo indispensabili e che nonostante la notorietà potreste ancora non aver scaricato.

prontotreno

ProntoTreno è l’app ufficiale di Trenitalia che recentemente si è aggiornata con nuove funzioni davvero interessanti: disponibile per iOS, Android e Blackberry, l’app non soltanto permette di vedere gli orari dei treni (di Trenitalia, dunque è escluso Italo, vi avvisiamo) ma anche comprare i biglietti, guardare lo stato dei treni (orario e puntualità) e il binario in  cui arrivano. Per chi è abituato a viaggaiare in Italia su treno saprà che quest’app è indispensabile per non perdere la pazienza all’ennesimo ritardo…

waze

Altra app consigliata per chi ama viaggiare ma odia il traffico, Waze è stata quest’anno acquistata da Google per 1,3 miliardi di dollari e già solo per questo capirete che non stiamo parlando di un’app qualsiasi! Si tratta di un navigatore satellitare in chiave social 2.0: una community di 65 milioni di automobilisti contribuisce ad aggiornarla indicando i posti di maggior traffico, i distributori di benzina più economici, gli incidenti… Dite addio alle cose in tangenziale!

Messaggi&Chat: WeChat

Qui la redazione ha espresso opinioni su molte messaging app, dunque una premessa è d’obbligo: un’app per i messaggi è utile quando  sapete che anche i vostri amici colleghi parenti l’hanno scaricata!

wechat

Citiamo comunque WeChat perché è in continua crescita e perché è sempre più adottata dai professionisti del marketing e della comunicazione. A noi di Ninja Marketing piace parecchio e tempo fa abbiamo avuto l’opportunità di intervistare il CEO Benny Ho. Perché ci piace: è disponibile per tutte (ma proprio tutte, compresa Nokia, ad esempio) le piattaforme; permette di fare nuove conoscenze grazie alla possibilità di ricerca innovative come “agitare” lo smartphone o inviare “bottiglie con messaggi”; è gratuito anche se fate videochiamate o chat di gruppo.

Per completezza, vi ricordiamo comunque  Skype, Whatsapp e le app di messagistica e chat che tempo fa vi abbiamo consigliato e che in Italia sono ancora poco conosciute, ma che hanno ottime funzioni utili per il lavoro o per il tempo libero.

Dopo questa carrellata di app, non ci resta che augurarvi Buone Feste dalla redazione Mobile di Ninja Marketing! E se questo Natale decideste di spegnere smartphone e tablet per godervi le feste, beh, vi capiremo!