Newcastle lancia la nuova birra Cabbie con un evento “cabvertising”

La storica birra inglese, oggi prodotta dalla Heineken, sorprende ancora con una campagna in perfetto stile British

Se anche voi pensate che l’umorismo britannico sia freddo e marmoreo come la colonna di Nelson a Trafalgar Square, forse riuscirete a sorridere dando un’occhiata alle ultime iniziative della Newcastle Brown Ale, la storica birra inglese nata nel 1927.
Ricordate ad esempio la campagna “No Bollocks” (tradotto significherebbe “basta stron..te”)? Chi ne ha sentito parlare, converrà che può essere considerata una delle campagne integrate made in UK più originali, divertenti e anche di successo degli ultimi tempi.

Newcastle non vi renderà più popolari e belli. Non può, è una birra. Ma è una birra deliziosa e rinfrescante” dice Charles van Es, Brand Director della società.

Ironia e una buona dose di onestà sono quindi gli ingredienti con cui la Newcastle ha voluto lanciare un messaggio di rottura rispetto alle abituali pubblicità della birra che normalmente si autocelebrano promettendo effetti miracolosi dei loro prodotti.

nobollockssocial.com

Dire la verità premia sempre, a maggior ragione se condita con ironia ed anche un pizzico di sarcasmo, per cui la Newcastle ha deciso di dare continuità a questa linea di comunicazione in tema “No Bollocks” anche per presentare la nuova birra, limited edition, Cabbie Black Ale.

Autore della campagna, anche questa volta, l’agenzia Statunitense Droga5 che ha creato un evento “cabvertising” sicuramente originale che ha visto protagonisti degli attori improvvisati, letteralmente raccolti per le strade della Los Angeles by night.

Con la promessa di un passaggio gratuito a casa, 54 persone appena uscite (presumibilmente brille) da pub e ristoranti della città, sono state convinte a salire su un black cab (tipici taxi inglesi) dalle sembianze alquanto insolite. Forse offuscati dalle due o tre birrette appena bevute, gli ignari passeggeri non avranno notato l’enorme megafono posizionato sul tetto del taxi e l’offerta di un passaggio gratuito è bastata per convincerli a saltare a bordo.

Come ci vuole dire la campagna però, nulla è gratuito nelle vita, ed il tassametro ha subito mostrato il conto ai suoi ospiti.

Tra le risate dei passanti e l’ira di chi già dormiva, i nuovi ed improvvisati testimonial della Cabbie Black Ale, hanno dovuto recitare un testo sicuramente non altrettanto improvvisato ma che attraverso la voce divertita e intimidita dei suoi attori ha strappato molti sorrisi e un centinaio di denunce per disturbo alla quiete pubblica…

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=PqMPRG3f5xc’]

In un’epoca di grande incertezza economica come questa dunque, complimenti ad una azienda che osa e che sa distinguersi con campagne non convenzionali sia nei mezzi che nei contenuti e che viene premiata con il gradimento dei consumatori e buoni risultati di vendita.

Well done Newcastle!

Scritto da

Roberto Cipolletta

Nato a Napoli 32 anni fa, ho trascorso in viaggio gran parte della mia vita per motivi di studio e lavoro. Laureato in Scienze della Comunicazione e "masterizzato" in European ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Hideki-Kun .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it