Due designer berlinesi trasformano i dati di Facebook in un wallpaper floreale

Per il negozio della Deutsche Telekom a Berlino, lo studio Onformative ha creato una carta da parati basata sui numeri della loro pagina Facebook

Per decorare il principale punto vendita della Deutsche Telekom a Berlino, lo studio di design Onformative ha creato una carta da parati molto speciale. L’idea era quella di elaborare qualcosa che fosse strettamente connessa all’attività del brand ma, trattandosi di un’azienda di telecomunicazioni, non era un’impresa facile.

In cerca di ispirazione, i ragazzi di Onformative sono approdati su Facebook e hanno scoperto che il negozio aveva un proprio profilo, separato dalla pagina ufficiale dell’azienda, attraverso il quale comunicava attivamente con i clienti. E così è arrivata l’intuizione; il contatto con la clientela… c’è forse qualcosa di più adatto a rappresentare un’azienda di telecomunicazioni? Ma come tradurre visivamente questo processo?

Sul sito web, Onformative si presenta come uno studio “all’intersezione tra tecnologia, design ed emozione” – e la soluzione elaborata in questa occasione lo conferma. Utilizzando un set di algoritmi e un’applicazione appositamente sviluppata, i due designer hanno analizzato i dati sull’attività Facebook del negozio negli ultimi quattro anni e li hanno trasformati in un’esplosione di forme e colori.

Il motivo floreale si ispira alle illustrazioni botaniche del diciannovesimo secolo e aggiunge un elemento antico, una nota di nostalgia per il passato, a un tema estremamente attuale come la comunicazione sui social network. L’enorme attenzione per i dettagli, caratteristica di quel tipo di illustrazioni, ha permesso ai designer di introdurre un gran numero di piccole variazioni, che nella visione d’insieme passano quasi inosservate.

Ogni colore è associato a una diversa tipologia di contenuto, mentre ogni foglia rappresenta un post. Le foglie-post sono disposte sui rami in ordine cronologico, mentre la lunghezza, l’orario di pubblicazione e il numero di interazioni ne determinano l’aspetto.

“Bello, ma come fa la gente a cogliere il collegamento con Facebook?”. I designer di Onformative hanno pensato anche a questo! Le foglie corrispondenti ai contenuti più coinvolgenti sono dotate di codici QR, che permettono a chi osserva di risalire al post e partecipare attivamente alla conversazione online.

Ecco cosa succede quando la tecnologia si mette al servizio dell’arte. Chi avrebbe mai immaginato che i dati di una pagina Facebook potessero essere così belli?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?