Motiif presenta “M”, il primo cappotto intelligente

Grazie alla funzione Hotspot Karma, potrete connettervi fino ad 8 ore consecutive

Motiif presenta “M”, il primo cappotto intelligente

Secondo l’azienda produttrice, solo pochi mesi ci separano da quello che sarà il futuro dell’abbigliamento. Motiif  ha infatti da poco presentato “M”, un impermeabile che promette di interfacciarsi al nostro smartphone per offrire una connessione 4G e funzionare come batteria d’emergenza.

Ovviamente c’è parecchio scetticismo attorno a questo nuovo modello di cappotto, le cause sono imputabili principalmente al peso e all’utilità.

Se per il primo punto è la stessa Motiif a dare una spiegazione, dichiarando che il peso del cappotto è paragonabile a quello di qualsiasi altro della categoria, rimane sempre da spiegare l’utilità di un cappotto 4G.

Queste sono le caratteristiche del primo modello che verrà presentato a Febbraio:

Motiif presenta “M”, il primo cappotto intelligente

  • Abito 100% cotone.
  • La batteria del dispositivo permetterà di caricare la maggior parte degli smartphone e sarà dotato di un’uscita micro usb.
  • Modem Wifi 4G da 10Mbps.
  • Ovviamente 100% impermeabile (e vorremmo anche vedere!).
  • Compatibilità assicurata per gli ultimi smartphone di casa Apple e Samsung.

Per ora “M” è in fase di sviluppo ma si parla di una sua possibile presentazione al Mobile World Congress che si terrà a Barcellona dal 24 al 27 febbraio 2014.

Se siete impazienti di provare uno di questi cappotti (e vivete negli Stati Uniti) potete iscrivervi all’interno del sito Motiif e sperare di essere selezionati per provarne uno in fase di sviluppo.

Se vi state facendo domande sul prezzo, al momento sul sito i modelli da uomo e donna sono proposti alla cifra di 349 dollari.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Samuel Sed Piazza

Samuel Sed Piazza, classe 1984, si è laureato in Economia presso l’università di Roma Tre con una tesi in Marketing: “il caso Groupon”. Sin da bambino manifesta le ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Takiji .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it