Come creare un'app per una strategia di marketing vincente

Per realizzare app servono strumenti "strategici": GoodBarber è uno di questi!



Come creare un'app per una strategia di marketing vincente

Le app fanno ormai parte integrante delle strategie marketing dei brand più noti e non solo: un’app può aumentare l’interesse per il marchio e per i suoi prodotti o servizi ma può soprattutto generare un più significativo coinvolgimento da parte dei consumatori a favore della brand awareness.

Creare un’app per il proprio business significa prima di tutto integrare questa alla nostra strategia generale: anche per lo sviluppo di un’app sarà dunque necessario pensare obiettivi, KPI e soprattutto strumenti. Proprio di uno strumento per lo sviluppo di app vogliamo oggi parlarvi, GoodBarber, ma è necessaria qualche premessa per capire l’utilità di questo tool.

GoodBarber: l’appbuilder che pensa anche al design

Un’app è meglio di un qualsiasi spot televisivo o radiofonico, di un qualsiasi billboard per strada, di una pubblicità su un giornale: segue il potenziale cliente ovunque perché è nelle sue tasche.

Raggiungere un potenziale cliente ovunque esso sia non vuol dire averlo conquistato: non è una strategia pensare di creare un’app per il proprio brand o business solo perché il mercato lo richiede. Un’applicazione mobile per avere successo deve essere di valore per i propri utenti.

In una strategia orientata in questo senso due sono i punti fondamentali su cui lavorare: il content marketing e il design. Il design in particolare è il driver della tecnologia digitale: per questo motivo, un’interfaccia utente bella sarà sempre una vetrina di successo per la nostra applicazione.

Come creare un'app per una strategia di marketing vincente

Creare un’app non è alla portata di tutti ma non è neanche impossibile: oggi esistono strumenti molto validi per realizzare l’app del proprio brand senza impegnare un grosso budget. La maggior parte di questi tool si concentra esclusivamente sulle funzioni: il risultato sono app dal design piatto, non curato.

GoodBarber, la piattaforma web per creare app native per iOS e Android senza nessuna conoscenza di sviluppo, si distingue dal resto degli appbuilder esistenti sul web invece perché ha un occhio di riguardo per il design.

GoodBarber, che ha inaugurato il suo portale italiano quest’anno, è un CMS Mobile sviluppato da DuoApps, che nel giugno 2010, con il progetto di questa piattaforma vinse il concorso nazionale per la creazione di imprese innovative in Francia.

Unifica la tua presenza sul web

WordPress, TypePad, Instagram, WMaker, SoundCloud, Google Calendar, Facebook, Flickr, Twitter: con GoodBarber puoi raccogliere tutta la tua presenza sul web in un’unica app in modo semplice e immediato.

Devi solo connettere i servizi che già utilizzi e GoodBarber sincronizzerà automaticamente i contenuti nella tua app. Per WordPress in particolare esiste un plugin GoodBarber dedicato che recupera tutti gli elementi del tuo blog e li integra alla tua applicazione: anche i commenti effettuati dagli utenti nell’app vengono sincronizzati nella versione web.

GoodBarber offre inoltre un motore di ricerca integrato per la tua app, che ti permette di trovare anche contenuti precedenti alla creazione dell’app stessa.

Personalizzazione al 100 %

GoodBarber ti permette di organizzare la tua app come preferisci, aggiungendo moltissime sezioni: video, foto, musica, radio e video live, eventi e molto altro ancora. Il principio dietro alla piattaforma GoodBarber, che la rende diversa dagli altri appbuilder, è la consapevolezza che per creare un’app occorre pensare a strumenti e soluzioni uniche e orientate ai contenuti.

Propone dunque 9 modelli di navigazione che ti permettono di scegliere la modalità di navigazione più adatta ai contenuti della tua app. Puoi inoltre modellare la tua app in ogni dettaglio, dalle 350 icone create da Brankic ai 600 font da Google e hai a disposizione più di 50 modelli disponibili da cui prendere anche ispirazione e la possibilità di definire il design della tua app in ogni dettaglio. Le sezioni hanno una struttura specifica per il tipo di contenuto che andranno a custodire, rendendo l’interfaccia dell’app intuitiva e gradevole.

Il più recente aggiornamento 2.5 Salvador della piattaforma aggiunge inoltre tantissime novità dal punto di vista dello sviluppo dell’app: dal design flat in linea con le tendenze create dal nuovo iOS7 ad un CMS integrato che consente anche a chi non ha un sito web o un blog, di creare contenuti direttamente da GoodBarber.

E per esser sicuro del risultato, puoi scaricare un’app gemella sul tuo smartphone prima di pubblicarla sugli app store, così da avere un’idea precisa di quello che sarà il risultato finale.

Statistiche dettagliate e notifiche

Come creare un'app per una strategia di marketing vincente

Le statistiche sono il punto di forza di GoodBarber: con questa piattaforma non è soltanto possibile creare un’app bella e gradevole da navigare, ma soprattutto è possibile pensare il proprio mobile marketing in modo strategico.

Le statistiche di GoodBarber offrono un’analisi molto dettagliata delle caratteristiche sociali degli utenti: la città di provenienza, la lingua, la presenza nei social network e molto altro ancora. Grazie al CRM di GoodBarber puoi visualizzare oltre alle statistiche social sui tuoi utenti, anche quelle editoriali (ad es: “quale è il post più letto dai tuoi utenti?”) e quelle più generali, dal tipo di device da cui accedono i tuoi utenti al numero di download.

GoodBarber si avvale anche di servizi esterni come Flurry e Google Analytics, per offrire al cliente la possibilità di comunicare al meglio con i propri utenti e di fornire il miglior servizio possibile. Grazie alle statistiche social di GoodBarber è infatti possibile inviare notifiche diverse a seconda del target di utenti a cui ci si vuole rivolgere.

Dopo aver identificato le caratteristiche dei tuoi utenti, l’altro aspetto fondamentale per la tua strategia marketing è quella di fidelizzarli.

In quest’ottica quando si sceglie di creare un’app le notifiche hanno un ruolo molto importante. GoodBarber ti permette di inviare le notifiche a tutti gli utenti contemporaneamente oppure puoi personalizzarle a seconda della località, della lingua o del fuso orario dei vari utenti.

E sempre per differenziare la tua app dalle altre, grazie alle impostazioni avanzate, puoi caratterizzare le tue notifiche con una suoneria originale e renderle subito riconoscibili. E la piattaforma offre molte altre possibilità per le notifiche, come la possibilità di notifiche push automatiche.

Ora è inoltre possibile attivare o disattivare i commenti su ogni contenuto creato con il CMS integrato: la moderazione sui commenti può essere fatta prima che essi vengano visualizzati nell’app, o dopo la loro pubblicazione.

La tua app nativa per iOS e Android, in HTML5 per tutto il resto!

GoodBarber non permette solo di creare un’app nativa per iPhone e Android, ma offre anche la possibilità di realizzare una versione web, che potrà essere lanciata su gli altri dispositivi e sistemi operativi. Potrai offrire ai tuoi utenti una web app con tutte le funzionalità di un’app nativa: questo aumenterà la possibilità che questi scelgano anche di scaricare l’app nativa e dunque di fidelizzarli.

Puoi anche collegare un dominio a questa web app, se vuoi che diventi la versione mobile del tuo sito web. In questo modo la tua app sarà disponibile non soltanto per i device Apple e Android, ma per tutti i device che hanno una connessione internet.

Quanto costa?

Poco, pochissimo: il costo effettivo è di 16€ al mese per la versione standard, e 32€ al mese (con pagamento annuale) per quanto riguarda la versione che include statistiche, notifiche push e la possibilità di inserire dei vostri banner pubblicitari all’interno dell’app per iniziare a guadagnare direttamente da questa.

All’inizio però è possibile provare per 30 giorni gratuitamente, senza impegno: provate e fateci sapere!