Mobile Retail Marketing: 5 campagne geniali

Gli smartphone portano il vostro brand fuori dagli store fisici

francesco-piccolo-5-geniali-iniziative-di-mobile-retail-marketing

Se dovessimo dare una definizione classica e generale di Marketing, potremmo dire che si tratta “dell’arte di far coincidere le possibilità di un’azienda con i desideri dei consumatori, in modo da raggiungere i traguardi che l’impresa si pone” [McDonald, 1992].

In una strategia orientata al cliente, il coinvolgimento attivo e continuativo di quest’ultimo è una leva vincente, soprattutto perché, grazie a smartphone e tablet, gli utenti abbattono le barriere dello spazio confrontando prezzi e prodotti, ed ovviamente i retailer che hanno già definito delle iniziative di Mobile Retail otterranno un vantaggio competitivo.

Come si possono utilizzare gli strumenti Mobile per raggiungere i propri obiettivi di Business? Oggi vi presentiamo 5 iniziative di Mobile Retail Marketing da cui imparare e prendere ispirazione!

#1 – Hijack by Meat Pack: lo sconto nel negozio degli altri

francesco-piccolo-5-geniali-progetti-di-mobile-retail-marketing

Meat Pack è una giovane catena retail, ma si propone di essere il negozio di scarpe sportive più trendy e irriverente di tutto il Guatemala; è rivenditore di noti brand come Nike, Puma, Adidas e Onitsuka.

Per comunicare la propria irriverenza, innovazione e convenienza, alla Meat Pack hanno trovato un modo davvero singolare di proporre sconti: Hijack, un tool dell’app ufficiale dello store, geolocalizza gli utenti per capire quando uno di essi è in uno store di uno dei brand venduti anche da Meat Pack; a quel punto attiva, tramite notifica, un deal che offre il 99% di sconto su un prodotto del brand desiderato.

Il supersconto diminuisce dell’1% al secondo: più velocemente il cliente raggiunge lo store Meat Pack, maggiore è lo sconto. Questo gioco geolocalizzato fidelizza gli utenti e produce dei risultati molto divertenti, come mostrato nel video.Più di 600 clienti sono stati Hijacked (dirottati) verso Meat Pack. Non sappiamo se questo tipo di advertising è legale in Italia, ma è senza dubbio molto irriverente.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=CekUwaPKUUM’]

#2 – Tesco: un supermercato virtuale sulla strada per casa

francesco-piccolo-5-geniali-iniziative-di-mobile-retail-marketing

L’iniziativa di Tesco risale al 2011, ma ha fatto davvero scuola in tema di Mobile Retail. In Corea del Sud, Tesco è la seconda grande catena di supermercati ed ha molti meno negozi fisici rispetto al primo e più grande competitor.

E’ possibile diventare il primo grande distributore senza aumentare il numero di negozi fisici? Partendo dall’analisi della popolazione, Tesco ha rilevato che i coreani del sud sono la seconda popolazione per intensità di lavoro, e ciò presuppone limitata quantità di tempo da dedicare allo shopping e frequenti spostamenti.

Focalizzandosi sui bisogni del target, Tesco ha allestito un supermercato virtuale in una stazione della metropolitana affiggendo dei manifesti che riproducevano i tipici bancali dei supermercati, con un Qr-code sotto ogni prodotto. Scansionando il codice con l’app dedicata, i passeggeri della metropolitana potevano farsi recapitare a casa la spesa giusto in tempo per quando sarebbero arrivati a casa. francesco-piccolo-5-geniali-progetti-di-mobile-retail-marketing Questa strategia ha prodotto buoni risultati: in seguito all’iniziativa, gli utenti registrati sulla piattaforma Tesco sono cresciuti del 76% e le vendite online del 130%.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=nJVoYsBym88′]

#3 – Lush Emotional Brilliance: emotional game app

francesco-piccolo-5-geniali-iniziative-di-mobile-retail-marketing
Lush è un rivenditore di cosmetici naturali fatti a mano, e presenta alcuni negozi anche in Italia. Per promuovere i propri rossetti vegan, Lush propone in alcuni negozi la Emotional Brilliance: una ruota girevole dalla quale prendere i tre colori che esprimono i propri sentimenti in quel momento.

Ad ogni colore è associato un significato in base all’ordine di scelta e ad ogni significato è associato un rossetto della linea Emotional Brilliance. Questo gioco molto semplice ha riscosso un buon successo ed è stato convertito ad app e gioco Java. Una volta ottenuti i risultati, verranno mostrati i tre rossetti corrispondenti ed un link vi porterà allo store online. Potete provare il giochino sulla  pagina web ufficiale.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=mcWeE0t-0Q4′]

#4 – Neiman Marcus Gifts App – l’arte del regalo

francesco-piccolo-5-geniali-iniziative-di-mobile-retail-marketing
Si sa, azzeccare il regalo giusto è una vera e propria arte. Neiman Marcus, catena Luxury GDO, si propone di aiutare gli indecisi con una VIP app, NM Gifts: “i doni che tutti vorrebbero ricevere sono solo ad un tocco da te”. L’app divide le offerte di Neiman Marcus per categoria ed ogni 24 ore propone dei deal speciali.

Per stuzzicare la curiosità dei clienti, l’app prevede una modalità random attivabile scuotendo il device. Anche il Luxury Shopping può attraversare gli schermi touch, se è fatto in grande stile!

#5 – Pose: salva, condividi e scopri nuovi capi d’abbigliamento

francesco-piccolo-5-geniali-iniziative-di-mobile-retail-marketingA metà tra un social network ed un retail, Pose mette gli influencer al primo posto. Attraverso una griglia in stile Instagram, un utente può seguire i profili che lo ispirano di più.

Ogni pose rivela gli indumenti e gli accessori segnalati dal profilo e rimanda, se impostato dall’utente seguito, allo store ufficiale. Si tratta dell’ultima frontiera del social buzzing orientato al retail: includere Pose in un piano di social media marketing con un brand profile può essere un’iniziativa efficace e a basso costo.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=qdIcz07MpO8′]

Le iniziative qui proposte incrociano e sposano bene le caratteristiche del target con gli obiettivi aziendali prefissati. Con un trend sempre crescente nell’utilizzo di smartphone e tablet, non si può prescindere dalle iniziative, seppure semplici, di mobile retail marketing, meglio se integrate con strategie social, per portare ai clienti la migliore user experience (nei negozi fisici e online).

Quali sono le campagne Mobile Retail che vi hanno colpito di più? Segnalatecelo nei commenti! Se volete approfondire l’argomento, vi ricordo che Ninja Academy propone un corso in Social Media Marketing & E-commerce!