Astrafit, la startup ucraina che aiuta a scegliere la taglia giusta

Intervista a Nikita Dobrynin, CEO della strartup che ha sviluppato un algoritmo che consente di sapere se il capo acquistato online è della tua taglia


NinjaMarketing li ha conosciuti a TechCrunch a Roma, arrivati direttamente dall’Ucraina. Sono Kateryna Dobrynina e Nikita Dobrynin, rispettivamente COO e CEO di Astrafit, startup a cui lavorano già 12 persone, tra cui esperti di IT e designer d’abbigliamento. Il mondo del fashion è infatti il mercato di riferimento di questa nuova soluzione che semplifica gli acquisti online. Facciamoci raccontare da Nikita come.

Com’è nata l’idea?

Abbiamo lavorato nel mondo dell’abbigliamento dal 1993.

Nell’agosto del 2012 abbiamo deciso di avviare un nostro progetto per risolvere un problema a cui poche realtà stavano lavorando: scegliere la taglia giusta di un capo senza provarlo.
Dopo qualche test ed esperimento, abbiamo trovato la soluzione per sviluppare un sistema efficiente e preciso per individuare la propria taglia. Abbiamo infatti creato un algoritmo che considera le misure del corpo e le dimensioni dei capi per fornire indicazioni relative a come si adatta un capo alla forma di ogni persona.

Quali sono i trend nel mondo del fashion?

Il mondo del fashion online sta fiorendo, ma non velocemente come potrebbe. Uno dei grandi problemi sono i resi, a causa della difficoltà dell’online-fitting.

Il trend principale è la personalizzazione di qualunque cosa, dal marketing alle produzione.

Come descriveresti la scena delle startup nel tuo paese, l’Ucraina?

In Ucraina l’ecosistema delle startup è piuttosto piccolo, ma esistono alcune iniziative interessanti, come l’incubatore iHub e l’IDCEE conference.