Realtà aumentata e Streetwear: il marchio Gold vince agli Auggie Awards

Il marchio underground fiorentino batte le multinazionali nel contest internazionale sulla realtà aumentata

Realtà aumentata e Streetwear: il marchio Gold vince agli Auggie Awards

La campagna di marketing ideata da Omar Rashid (direttore della casa di streetwear Gold di Firenze) e Giovanni Landi (developer di applicazioni in AR) ha strabiliato la giuria degli Auggie Awards e si è aggiudicata il primo premio per il 2013.

Davanti ai grandi dello sviluppo e della ricerca in ambito di App e innovazione, si sono piazzati proprio loro due, dando lustro e visibilità a questo marchio di moda italiano. È bastato, se così si può dire, dare vita al logo della Gold, creandone una App e sparpagliando per i luoghi più underground di Firenze un semplice sticker.

Essere premiati, poi da Will Wright, inventore di Sim City e dei Sims è stato ancor più emozionante per Giovanni ed Omar e l’idea che Gold AR fosse il più “renegade” dei concorrenti è ancor più sbalorditivo ed entusiasmante (basti pensare che i loro diretti avversari erano Pepsi e Ikea!).

Alla base di tutto c’è l’attivita di guerrilla marketing: l’applicazione, sviluppata da Giovanni Landi, consentiva di inquadrare con lo smartphone gli speciali adesivi piazzati in giro per Firenze ed accedere così alla realtà aumentata e ad un gioco che permetteva di sbloccare gli sconti nei negozi Gold.

L’applicazione è stata presentata nella sua forma completa in occasione della 84° edizione di Pitti Immagine Uomo.

Ma qual è il prossimo asso nella manica di Giovanni e Omar? Magari dare nuova vita a questi sticker e ideare nuove App giocabili che trasportino gli user in una nuova dimensione, sbloccando sempre più livelli per ottenere promozioni e gadget legati al marchio che sta facendo impazzire writers, skaters e parkouristi di tutto il mondo!

Intanto godiamoci il video della premiazione e l’espressione ancora attonita di Giovanni sul palco degli Auggie Awards! Complimenti ragazzi!