Social media e Halloween: come aumentare l'engagement verso il vostro brand

Marketer e brand possono sfruttare Halloween per coinvolgere la community, creando per un giorno un mondo "spaventoso" per i propri follower

Halloween è un’occasione di festa, ma non solo. Per marketer e brand può essere un’opportunità di promozione, un pretesto per coinvolgere la community. Per una giornata potrete creare un mondo “spaventoso” per aumentare l’engagement verso il vostro brand.

Come fare? I social media sono lo strumento perfetto. In stile Halloween abbiamo per voi una serie di consigli per creare la più orribile e terrificante esperienza social.

Lasciando da parte cose semplici come indire un contest per il miglior costume, ecco i primi consigli che ci suggerisce Blake Landau di HuffingtonPost nel post 3 consigli di engagement per i brand con i social media per questo Halloween.

Non dimenticate mai di postare sui social media in base al contesto. E nemmeno di dare alle persone quello che cercano.

Se volete postare una ricetta con la zucca, ad esempio, mettete una foto su Pinterest o Instagram, ma i dettagli della realizzazione condivideteli su Facebook. Se non permetterete alle persone di trovare subito quello che cercano andranno a cercarlo altrove!

Landau aggiunge di non esagerare con l’auto-promozione, condividere sui vari social solo il vostro brand può far scappare le persone, meglio – in alcune occasioni – inserire qualche consiglio utile o suggerimento, così non sembrerà un auto-celebrazione.

Messi da parte questi preziosi consigli, validi sempre, eccone altri in stile terrificante.

Testate la paura

Trasformate il giorno di Halloween in un giorno test. Permettete alle persone di poter testare uno dei vostri prodotti fino alla mezzanotte, ad esempio. Chiedete loro di lasciare un giudizio “terrificante” sugli account social del vostro brand.

Avrete così un contatto diretto con la community, saprete cosa pensano di voi. Seguite l’esempio di Walmart suggerito da Huffingtonpost.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=3pCwzkwGyFg’]

Travestite i vostri account social

Modificate la vostra pagina Facebook, Google+ a tema Halloween. Pubblicate immagini dei vostri prodotti travestiti per l’occasione e poi condividetele!

Ricordate di ripristinare tutto come era prima, appena finita la festa 😉

Date consigli “spaventosi”

Usate tutti i social per condividere contenuti che consiglino dove sono le feste di Halloween più cool nella vostra città, o anche cosa fare in alternativa. Oppure consigliate ricette, travestimenti, zucche e qualsiasi altra cosa inerente i festeggiamenti.

Potete anche creare tutorial su come realizzare un vestito, ad esempio postando un video su YouTube o una sequenza di foto su Pinterest.

Offrite sconti e regali “orribili”

Usate la giornata di Halloween per permettere alle persone di acquistare con uno sconto ad hoc i vostrii prodotti.

Regalate qualcosa a chi si iscriverà alla newsletter o metterà un ‘like’ o un ‘+’ sulle vostre pagine alla mezzanotte di Halloween, ad esempio. Insomma, sfruttate l’occasione.

Coinvolgete il vostro staff

Chiedete a chi lavora con voi di condividere sulla pagina social del brand le foto dei loro travestimenti o di come hanno addobbato la loro scrivania per l’occasione; e magari fate decidere al pubblico chi ha fatto meglio.

da idealhomegarden.com

Scrivete insieme al pubblico una storia spaventosa

Postate su Twitter l’inizio di una terrificante storia e suggerite un hashtag da inserire per chi vuole proseguirla. Aspettate gli esiti e condividete le storie che creerete insieme su tutti i social.

Vi piacciono i nostri suggerimenti? Cosa avete ideato per promuovere il vostro brand ad Halloween? Fatecelo sapere nei commenti.

E se volete qualche numero vi lasciamo anche una Infografica di Antavo in tema Halloween.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?