Brasile e innovazione [NINJA DIARIO]

"Innovare per competere. Competere per crescere" questo è lo slogan del piano per il miglioramento del Brasile.

Brasile e innovazione [NINJA DIARIO]

Brasile: Il mio viaggio inizia qui
Mi trovo in Brasile da qualche mese per scrivere la mia tesi di laurea magistrale grazie alla vittoria di una borsa di studio promossa dal Bando per le Iniziative di Mobilità d’Ateneo che permette agli studenti di effettuare la ricerca tesi ed esperienze di studio in Università extra-europee, nel mio caso nella Universidade de São Paulo (USP).
Ho deciso di scrivere questo Ninja Diario per aggiornarvi in tempo reale sulle novità del Brasile, soprattutto dal punto di vista dell’innovazione e dell‘imprenditorismo. In questo modo, spero nel mio piccolo di far cambiare idea a tutti quelli che mi dicevano che andare in Brasile per scrive la tesi non era una buona idea. Bene, posso dirlo a pieni polmoni, si sbagliavano!

La crescita del Brasile

Brasile e innovazione [NINJA DIARIO]

Il Brasile  sta attraversando una forte crescita. Nonostante la crisi internazionale, il Paese ha saputo trovare la strada per la scalata mondiale. Ancora è considerato un paese in via di sviluppo e la ricchezza non è distribuita in maniera omogena nella società, ma ci sono dei segnali che ci fanno ben sperare.  Nel 2010, la fiducia dei consumatori e degli investitori ha trainato la crescita del PIL che ha raggiunto il 7,5%, il tasso di crescita più alto degli ultimi 25 anni. Aumento dell’inflazione ha portato le autorità ad adottare misure per raffreddare l’economia; queste azioni e il deterioramento della situazione economica internazionale ha rallentato la crescita al 2,7% nel 2011 e 1,5% nel 2012. Nonostante la crescita più lenta, nel 2011 il Brasile ha superato il Regno Unito come settima economia più grande al mondo in termini di PIL.

 

Il Brasile e l’innovazione

Brasile e innovazione [NINJA DIARIO]

Nel 2010 è stato redatto un piano per il miglioramento del Paese chiamato “Plano Brasil Maior 2011/2014“. Lo slogan del programma è  “Inovar para competir. Competir para crescer“, in italiano (anche se è abbastanza intuitivo) è traducibile come “Innovare per competere e competere per crescere”. L’obiettivo del Brasile è proprio quello, innovarsi e rinnovarsi tecnologicamente, sostenibilmente e socialmente per potersi affermare con forza nel mercato mondiale. I punti chiave del piano sono riassumibili nelle seguenti cinque voci:

  • Promuovere l’innovazione e lo sviluppo tecnologico
  • Rafforzare l‘economia nazionale
  • Innovare i processi produttivi
  • Espandere il proprio mercato anche all’estero
  • Assicurare una crescita socialmente responsabile e sostenibile per l’ambiente

Gli obiettivi del Plano Brasil Maior 2011/2014

Brasile e innovazione [NINJA DIARIO]

Il programma prevede il raggiungimento di specifici e speranzosi obiettivi, elencati di seguito nei seguenti 10 punti:

1. Aumentare gli investimenti fissi 
Punto di partenza (2010): 18,4%
Obiettivo: 22,4%

2. Aumentare la spesa delle imprese in R & S 
Punto di partenza  (2010): 0,59%
Obiettivo: 0,90% (Meta condiviso con ENCTI)

3. Aumentare  qualificazione delle risorse umane ( % di lavoratori con almeno di livello medio di istruzione)
Punto di partenza (2010): 53,7%
Obiettivo: 65%

4.  Aumentare il Valore Aggiunto Nazionale (cioè migliorare il rapporto VTI/VBP, che corrisponde al Valore della produzione munifatturiera/Valore della produzione lorda)
Punto di partenza  (2009): 44,3%
Obiettivo: 45,3%

5. Favorire l’innovazione e le nuove tecnologie tra le imprese
Punto di partenza(2009): 30,1%
Obiettivo: 31,5%

6. Supportare le Piccole-Media imprese, aumentando del 50% il numero di PMI innovative
Punto di partenza (2008): 37.100
Obiettivo: 58,0000

7.  Produrre in modo più sostenibile, riducendo il consumo di energia 
Punto di partenza (2010): 150,7 tep / milioni di US $
Obiettivo: 137,0 tep / milioni di US $ (stimati a prezzi 2010)

8. Diversificare le esportazioni brasiliane, favorendo la partecipazione del Paese al commercio internazionale
Punto di partenza (2010): 1,36%
Obiettivo: 1,6%

9. Aumentare e favorire la partecipazione nazionale nel settore delle nuove tecnologie, e dei beni e servizi per l’energia
Punto di partenza (2009): 64,0%
Obiettivo: 66,0%

10. Aumentare il numero delle famiglie con possibilità di accesso alla banda larga (PNBL)
Punto di partenza (2010): 13,8 milioni
Obiettivo: 40 milioni di famiglie (Meta PNBL)

 

Brasile e innovazione [NINJA DIARIO]

Il Brasile non è un Gigante addoramentato come alcuni ancora credono, si è svegliato da parecchio!

To be continued…stay tuned!

Brasile e innovazione [NINJA DIARIO]Il viaggio di Giulia in Brasile è stato possibile grazie alla vittoria di una borsa di studio messa a disposizione dall’Università degli Studi di Roma Tre.
Durante il suo soggiorno la nostra ninja ha deciso di scrivere per noi un diario di viaggio con l’obiettivo di farci scoprire il Brasile degli innovatori e degli startupper.