Nello stato di New York arrivano le texting zones: le aree di sosta per inviare sms

Continua la battaglia contro chi si distrae alla guida: dall'America arriva un'idea che vuole aumentare la sicurezza sulle strade grazie ad aree sicure dove poter usare il telefono

Nello stato di New York arrivano le texting zones: le aree di sosta per inviare sms

Qualche settimana fa l’annuncio del governatore Andrew Cuomo: sulle highway e nelle principali arterie cittadine dello stato di New York saranno “posizionate” 91 aree dove potersi fermare ed inviare sms, mail, ecc.

Le aree (molte delle quali già presenti per sostare o con piccole attrazioni) saranno segnalate con un grande cartello blu che indica ai guidatori di aspettare/resistere fino alla prossima area per inviare l’sms o controllare le notifiche sullo smartphone. Inoltre, i cartelli indicheranno anche la distanza dall’area di sosta più vicina.

Nello stato di New York arrivano le texting zones: le aree di sosta per inviare sms

Con questa novità, lo Stato di New York vuole dare un preciso segnale a chi non rispetta le regole distogliendo lo sguardo dalla strada e non rimanendo concentrato alla guida. Ultimamente le multe per chi usa il telefono alla guida sono arrivate a 150$ con decurtazione di 5 punti.

Online è presente la lista delle “texting zones” sulle principali arterie: voi cosa ne pensate? Una trovata utile oppure un’idea che non migliorerà di molto il rispetto del codice della strada da parte degli automobilisti? Fateci sapere la vostra nei commenti.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?